Il Nardi Quotidiano

Cambiare, si può

L’esempio di Noemi, un elemento di contraddizione in un mondo dove tutto è uguale a sé stesso “Sono un’altra da me stessa. Sono un vuoto a perdere!” Cantava Noemi qualche anno fa. Un esempio di coerenza mostrandosi con altro volto di sé ed avendo perduto quello con cui raccontava la sua versione che l’ha portata …

Cambiare, si può Leggi altro »

Finalmente un commissario vero per l’emergenza

Un defunto ogni centoventi italiani. Un contagiato ogni venti persone. Nel nostro paese il bilancio ancora provvisorio del Covid è questo. Abbastanza per consentire a SuperMarioNazionale di dare il benservito a Domenico Arcuri che sarà ricordato per l’asserzione “le mascherine non servono e per questo io non me la indosso” – detta alle prime battute …

Finalmente un commissario vero per l’emergenza Leggi altro »

“Tutto quello che non leggerete è vero”

Siamo abituati alle boutade di Beppe Grillo e quelle più funzionali a sé stesso arrivano proprio nella sua seconda e attuale vita da leader politico. Il leader maximo dei Cinquestelle ci ha abituato alle sue stigmatizzazioni nei confronti dell’informazione – a suo avviso sempre inadeguata a descriver questo grande processo di trasformazione sociale che sono …

“Tutto quello che non leggerete è vero” Leggi altro »

Le prove a cui siamo chiamati

La pandemia, una prova permanente in cui siamo tutti chiamati a coesistere evitando il bellum omnium contra omnes Calano dell’11% i casi di contagio da Covid nel mondo. Ne dà notizia l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Ciò non tranquillizza minimamente il nostro micromondo che però è il vero luogo che ci interessa. Non è una buona …

Le prove a cui siamo chiamati Leggi altro »

L’epidemia di vuoto decisionale

Tre i vaccini distribuiti in Italia: Pfizer, Moderna e Astrazeneca. Superano di tre milioni le persone vaccinate ma solo un milione duecentomila hanno fatto anche il richiamo che dà una ragionevole tranquillità. IN questo quadro generale impazzano le varianti che definire solo inglesi sarebbe una riduzione fuorviante perché i virus sono tutti in continua mutazione. …

L’epidemia di vuoto decisionale Leggi altro »

L’attualità delle parole vale per il tempo reale in cui sono dette

Darò una versione controcorrente alla stigmatizzazione che si dà in questa rincorsa a salire del carro del più forte: Mario Draghi. In una condizione di emergenza – quale è la nostra condizione determinata dalla stagnazione economica e dalla crisi pandemica – non potrebbe essere diversamente. Il predecessore non avrebbe mai potuto assolvere al ruolo unificante, …

L’attualità delle parole vale per il tempo reale in cui sono dette Leggi altro »

Vaccinarsi, l’obbligo si trasformi in diritto

Il nardiquotidiano   Nell’Unione Europea sono tre i vaccini in distribuzione. Il problema è come somministrarli più velocemente. Solo in Italia siamo arrivati quasi alla media di un decesso ogni 660 abitanti. Quando, nel migliore delle eventualità, riusciremo a far declinare nettamente il dato saremo probabilmente arrivati a un morto ogni seicento abitanti dall’inizio del …

Vaccinarsi, l’obbligo si trasformi in diritto Leggi altro »

Un esecutivo di Draghi

  Erano anni che il presidente della repubblica Onorevole Sergio Mattarella teneva questa soluzione come extrema ratio e ora l’ha dovuta mettere in campo. Ha spiegato agli italiani che l’ipotesi democraticistica delle elezioni, pur giusta, doveva essere scongiurabile: “negli altri paesi dove si è andati regolarmente allo scrutinio il numero dei contagiati è aumentato”. La …

Un esecutivo di Draghi Leggi altro »

Scoperta, 2020 in calo

Dobbiamo prepararci a una decrescita infelice perché imposta dalle condizioni post-Covid ma la nostra programmazione economica non se ne accorge. I dati licenziati dall’Istat rilevano il calo  del Pil nostrano al 8,8% (dato grezzo) mentre nel quarto trimestre del 2020 è sceso del 2% rispetto al trimestre precedente e del 6,6% rispetto al quarto trimestre …

Scoperta, 2020 in calo Leggi altro »