Attualità: Italia

E’ morto Alessandro De Santis, “Lillo” di Johnny Stecchino

Ѐ morto a Roma l’attore Alessandro De Santis, noto al grande pubblico italiano per aver interpretato il personaggio Lillo nel film Johnny Stecchino di Roberto Benigni. Ne ha dato notizia oggi la famiglia. De Santis affetto dalla sindrome down, aveva 50 anni. Famosa la scena, che fece discutere tanto da essere censurata nella versione del film negli Stati Uniti, in cui il protagonista Dante, interpretato da …

E’ morto Alessandro De Santis, “Lillo” di Johnny Stecchino Leggi altro »

Totti e Noemi, il “Pupone” inizia la convivenza con la nuova fiamma?

E’ una di quelle notizie inattese, deludente per chi ancora crede nell’amore eterno. Francesco Totti avrebbe iniziato la convivenza con Noemi Bocchi. È l’indiscrezione di “The Pipol”, pagina social di gossip, rilanciata anche dal prestigioso quotidiano nazionale “La Repubblica”, a pochi giorni dalla separazione ufficiale tra l’ex capitano della Roma e la moglie Ilary Blasi, …

Totti e Noemi, il “Pupone” inizia la convivenza con la nuova fiamma? Leggi altro »

Elena e Claudia spose, nozze in alta uniforme e col picchetto d’onore

Al loro arrivo, i militari sono scattati sull’attenti e sulle note di Gabriel’s Oboe di Ennio Morricone hanno atteso il passaggio delle spose mano nella mano sotto un ponte di sciabole. Così lunedì 18 luglio a Cefalù si sono unite civilmente Elena Mangialardo, vicebrigadiere dei carabinieri in servizio al Nucleo Radiomobile Cassia di Roma, e …

Elena e Claudia spose, nozze in alta uniforme e col picchetto d’onore Leggi altro »

La madre la lascia sola per sei giorni in culla, muore di stenti a 18 mesi

Lascia la figlia di 18 mesi a casa da sola per sei giorni e al ritorno la trova morta. “Sapevo che poteva andare così”. Alessia Pifferi, 37 anni, era andata via per raggiungere il compagno in provincia di Bergamo e ha lasciato Diana la figlia neonata a casa, sola, a Milano. “Sta da mia sorella”. …

La madre la lascia sola per sei giorni in culla, muore di stenti a 18 mesi Leggi altro »

Addio al linguista Luca Serianni, era stato investito sulle strisce

E’ stato uno dei più importanti studiosi della lingua italiana, un punto di riferimento per generazioni di studenti di Lettere dell’università “La Sapienza”.  Un maestro autorevole e gentile, che i ragazzi ascoltavano in religioso silenzio prendendo appunti mentre lui spiegava i processi di evoluzione della lingua. Si è spento stamane, giovedì 21 luglio, alle 9,30 …

Addio al linguista Luca Serianni, era stato investito sulle strisce Leggi altro »

Povera Italia

Il presidente del Consiglio Mario Draghi si è dimesso. Il governo resta in carica per il disbrigo degli affari correnti. Dopo aver incontrato il presidente Sergio Mattarella al Quirinale, il premier ha visto a palazzo Giustinani la presidente del Senato Elisabetta Casellati e a Montecitorio il presidente della Camera Fico. I presidenti, a loro volta, …

Povera Italia Leggi altro »

Draghi torna da Mattarella: si avvicina lo scioglimento del Parlamento e il voto

Il Senato conferma la fiducia al governo approvando la risoluzione sulle comunicazioni del presidente del Consiglio presentata da Pier Ferdinando Casini con 95 voti a favore e 38 contrari. I senatori di M5S, Lega e Fi non votano. I pentastellati si dichiarano “presenti non votanti”, ricostruisce l’Ansa. I senatori presenti in Aula sono stati 192, …

Draghi torna da Mattarella: si avvicina lo scioglimento del Parlamento e il voto Leggi altro »

Via D’Amelio, 30 anni fa la strage del giudice Borsellino e della scorta

Oggi ricorre il trentesimo anniversario della strage di via D’Amelio con cui la mafia, il 19 luglio 1992 a Palermo, assassinò il giudice Paolo Borsellino e i cinque poliziotti della sua scorta: Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Claudio Traina, Emanuela Loi e Eddie Walter Cosina. Ci fu un solo sopravvissuto, l’agente Antonio Vullo, che in quell’istante stava …

Via D’Amelio, 30 anni fa la strage del giudice Borsellino e della scorta Leggi altro »

19 luglio, 37 anni fa nasceva Gardaland

E’ il primo parco divertimenti stabile in Italia. Il 19 luglio 1975 veniva inaugurato Gardaland in località Ronchi tra i comuni di Castelnuovo del Garda e Lazise, in provincia di Verona. Il progetto Gardaland nasce dalla mente dell’imprenditore veneto Livio Furini, che all’inizio degli anni settanta visita il parco divertimenti Disneyland in California, rimanendone positivamente colpito. Deciso a realizzare una struttura simile in Italia, il …

19 luglio, 37 anni fa nasceva Gardaland Leggi altro »