La parte ghiacciata della Terra è in crisi

La criosfera si sta sciogliendo e rischia di liberare materie tossiche con ripercussioni per tutto il pianeta

La criosfera è considerata una parte integrante del sistema climatico. La sua dinamica si lega alla vita del resto del pianeta attraverso la luce solare assorbita, è la causa di flussi di umidità e sulle nuvole. In sostanza la criosfera è determinante per il resto dell’abitabilità del pianeta. (Si indica come criosfera quella parte di superficie terrestre ricoperta di ghiaccio. Tale da creare calotte polari, il suolo ghiacciato chiamato permafrost).

Sempre la criosfera gioca un ruolo importante nella risposta al mutamento climatico. In una ricerca pubblicata su Nature Climate Change si attesta che la criosfera artica sta crollando. Quindi ci sono rischi ambientali. Nello specifico, lo scongelamento del permafrost minaccia di rilasciare materiali biologici, chimici e radioattivi che sono stati sequestrati per decine o centinaia di migliaia di anni. Quando questi componenti – si spiega sempre in questa ricerca – rientrano nell’ambiente, hanno il potenziale per interrompere la funzione dell’ecosistema, ridurre le popolazioni della fauna selvatica artica unica e mettere in pericolo la salute umana.

LEGGI ANCHE  Il roseto di Tivoli Forma sarà dedicato alla Rettighieri

Lo studio pubblicato su Nature Climate Change cercato di identificare i potenziali pericoli attualmente congelati nel permafrost artico. Potrebbero crearsi processi che concatenati creerebbero creare ulteriori difficoltà a questo impatto. Bisogna capire se gli ecosistemi artici possano resistere a questo stress. Si conclude come solitamente fanno queste ricerca, di continuare la ricerca per valutare l’effetto di questi rischi.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *