Guidonia – Oltre 10 milioni di euro per i servizi alla persona

Dopo le polemiche delle ultime settimane e i manifesti a tratti esilaranti apparsi oggi in città a firma delle opposizioni, il sindaco di Guidonia Montecelio Eligio Rubeis ha chiesto espressamente conferma al dirigente alle Finanze Gilberto Pucci sull’ammontare degli stanziamenti nel bilancio 2011 per garantire i soli servizi di assistenza alla persona. La somma importantissima è di 10.625.262,49 euro, al netto delle spese relative al Personale e alle tasse.

“Credo siano fin troppo evidente le strumentalizzazioni che certe opposizioni stanno operando sulle disabilità per meri fini politici – dichiara Rubeis -. Sono metodi che non mi appartengono e che rinvio al mittente perché siano gli elettori a tenerne conto. Quanto alla vicenda dei 40mila euro, divenuti oggetto di attacco sui manifesti, transitati dalla Cultura ai capitoli di spesa dello Sport assimilati alla gestione economica dei Servizi sociali, essi dovevano tornare alla Cultura. Quel settore – aggiunge il sindaco – ha lavorato nell’ultimo anno senza guardare ai colori politici ma solo alla città. Ne è prova il fatto che ha finanziato progetti pari a 80mila euro per l’integrazione della comunità rumena a beneficio di talune associazioni onlus. Non ci siamo sentiti rispondere grazie, l’abbiamo fatto per la città. Inoltre ci stiamo muovendo per garantire al meglio l’assistenza scolastica degli studenti diversamente abili, anche se l’onere economico di tale servizio spetta alla Asl. Non è certo su queste polemiche sterili che le opposizioni riusciranno a costruire alternative in questa città”.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Truffe agli anziani, smantellata la banda dei "finti nipoti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.