Fonte Nuova – Quale futuro per i locali dell’ex scuola media?

Trasferire nei locali dell’ex scuola media in via Lago di Bracciano i servizi pubblici come circoscrizione, Col o presidio dei Vigili Urbani. E’ la proposta lanciata dall’associazione culturale Pro Santa Lucia del presidente Rino Parretti, e indirizzata al sindaco Graziano Di Buò, all’assessore ai Lavori pubblici Lorena Colasanti e al presidente del Consiglio comunale Marco Mercante.
L’idea avanzata dagli esponenti dell’associazione che conta 350 iscritti mira a far trasferire negli immobili di via Lago di Bracciano anche altri servizi di pubblica utilità. Il tutto per raggiungere “due importanti obiettivi per i cittadini – spiega il presidente Parretti -: l’abbattimento dei costi necessari per l’affitto di locali privati, e il miglioramento delle condizioni di agibilità sia per quanto riguarda la sicurezza, fuori dal traffico caotico di via Palombarese, che per quanto riguarda la possibilità di parcheggio”.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Addio “Mario”, primo caso di suicidio assistito in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.