Pallavolo: VIDEO Serie D femminile – Il ViviVillalba si arrende al Green Volley

Serie D femminile – Girone A – XII Giornata

 

ViviVillalba Palombara: 1
Green Volley: 3
(25-15, 19-25, 23-25, 21-25) in 95 minuti.

Vivivillalba Palombara: Francesca Completa, Danila Desideri, Elisa D’Angelo, Veronica Di Gennaro ( L), Giulia Goffredo, Lorena Muccifora, Serena Novelli, Ilaria Pietrangeli, Ilaria Petrignani. All. Stephanie Tirelli.

 

Green Volley: Cesolini, Cutrupi, Giannetti, Lopetuso, Notarantonio, Orsini, Pera ( 12), Salvitti, Spagnesi, Zoccoli, Blasi (L). All. Pagliuca.

 

Il Vivivillalba Palombara lotta ma alla fine perde contro il Green Volley. L’ex squadra dell’allenatrice Tirelli ( l’anno scorso appunto alla formazione romana), deve arrendersi alla compagine del mister Pagliuca, vincitrice con il risultato finale 3 a 1. L’incontro disputatosi Domenica 19, a Palombara Sabina, poneva di fronte due formazioni distanti un solo punto. Da una parte la formazione di casa a quota 15, dall’altra le ospiti a quota 14, rispettivamente settime e ottave in classifica.
La classifica non mente e sin da subito si vede un grande equilibrio tra le due formazioni. A metà parziale del primo set sono le ragazze di casa ad acquisire un vantaggio di 5 punti (16-11). Danila Desideri e Elisa D’Angelo si caricano “ sulle spalle” le proprie compagne. Le due ragazze di casa attaccano in modo efficace mettendo in difficoltà il muro-difesa romano. Mister Pagliuca prova ad arginarle cambiando la diagonale: escono la palleggiatrice Zoccoli e l’opposto Cutrupi entrano al loro posto Cesolini e Giannetti. Nonostante i cambi la musica non cambia, l’unica a fare bene nella formazione ospite e la Salvitti ( risulterà a fine match la migliore delle sue compagne e in generale della partita grazie ai suoi 20 punti totali). Il Vivivillalba Palombara riesce con una certa facilità a portare a casa il primo parziale.
Nel secondo set sale di livello la prestazione del Green Volley. Pera e compagne entrano in campo con un piglio diverso rispetto al precedente set. Il Vivivillalba Palombara comincia a soffrire le schiacciate da posto 4 e da posto 2 rispettivamente della Salvitti e della Cesolini, 15 punti in due. Inoltre l’attacco che ha funzionato molto bene nel primo parziale non dà le stesse garanzie del secondo set, e così vola nelle mani del Green Volley.
Sul 1-1 il terzo set diventa “l’ago della bilancia” del match. Infatti l’equilibrio è assoluto. Ci sono scambi lunghi con molte azioni di contrattacco da una parte e dall’altra. Il Green Volley ancora una volta trascinato dalla Salvitti arriva ad aver un vantaggio di 8 punti ( 22-14). Danila Desideri e compagne, poco alla volta, si avvicinano alle avversarie ma arrivano a due punti dalle stesse che, con non poco affanno, riescono a salire 2 a 1 nel match. Anche il quarto parziale in equilibrio sin dalle battute iniziale prende la direzione delle romane da metà parziale in avanti. Alle ospiti basta qualche punto di vantaggio per aggiudicarsi anche questo set e quindi l’incontro. Con questi 3 punti il Green Volley centra la 5° vittoria stagionale salendo così a quota 17 punti in classifica, settimo a pari merito con Roma 86, scavalcati proprio il Vivivillalba Palombara e Fiano Romano. Le ragazze dell’allenatrice Tirelli invece perdono due posizioni ad appannaggio appunto del Green Volley e Fiano Romano.

Mario Ridini

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  La tiburtina Gloria Padovan in nazionale femminile di hockey

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.