CAPENA – Il teatro, “In Poche Parole”

Monologhi originali messi in scena riproducono il ventaglio delle emozioni umane. Per DamArte e Associazione Antonio Perilli

Quanto si può dire ‘’In poche parole’’? Molto, quando a parlare sono le emozioni. Lo dimostreranno sabato 10 luglio alle 21:00 gli interpreti di dodici monologhi originali, coordinati dalla regia di Martina Zuccarello e David Mastinu, fondatori della scuola di teatro DamArte, che si esibiranno sulla scalinata Antonio Perilli, nel piazzale dei donatori di sangue di Capena.

Laura Berardi, Alessia Casale, Daniela De Mattia, Modana Fani, Manuela Malatesta, Eleonora Marcocci, Lidia Martini, Antonio Morgillo, Francesca Passerò, Simona Perilli, Giuseppe Porcedda, Natascia Rossi, Alessandra Troncarelli sono gli interpreti dei brani ispirati all’esergo di una poesia di Gianni Rodari: ‘’Abbiamo parole per amare, per vedere, per pensare…”

LEGGI ANCHE  Ciciliano, arriva The Big Band la Pop Orchestra

’In poche parole’’ è un contenitore di storie, di emozioni che porta lo spettatore ad immedesimarsi, a commuoversi, a sorridere in piena armonia con gli attori. Uno spettacolo che sostiene il sogno dell’Associazione DamArte che il teatro sia per tutti, coadiuvata da Simona Perilli, presidente dell’Associazione Antonio Perilli.

DamArte è un’ associazione culturale nata dall’ idea di David Mastinu e Martina Zuccarello e fortemente voluta per diffondere il teatro attraverso laboratori teatrali e spettacoli. Nel 2019 i due inaugurano la ‘’Scuola di teatro DamArte’’ a Capena, aprendo le porte dei loro laboratori ad ogni fascia d’età. Inoltre producono e promuovono i loro spettacoli affrontando temi sociali più o meno dibattuti, con semplicità, ironia e propensione alla riflessione.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *