PALOMBARA SABINA – Casa trasformata in centrale dello spaccio, presi

Blitz dei carabinieri: arrestato un uomo di 67 e una donna di 47, entrambi italiani. Il Tribunale li libera, col divieto di uscire la notte

Un cliente entrava e un altro usciva, un andirivieni che difficilmente poteva passare inosservato. E’ bastato appostarsi nei pressi dell’appartamento ed entrare in azione al momento opportuno per smantellare quella che era a tutti gli effetti una centrale dello smercio di droga.

Così nella tarda serata di venerdì 23 settembre i carabinieri della stazione di Palombara Sabina hanno arrestato una coppia di italiani residenti in paese per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In manette sono finiti un uomo di 67 anni originario di Isernia e una donna originaria di Roma di 47, titolare dell’abitazione adibita a piazza di spaccio. Da giorni i militari diretti dal colonnello Gianfranco Albanese, comandante della Compagnia di Monterotondo, avevano attenzionato l’appartamento nel Centro di Palombara Sabina abitato dalla donna e frequentata dall’uomo, suo socio in affari.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA – Un Museo nella scuola: applauso al Majorana dal MAXXI

Al momento del blitz gli investigatori hanno rinvenuto e sequestrato 50 dosi di cocaina per complessivi 40 grammi e 26 dosi di hashish per circa 100 grammi, già confezionate e pronte per essere cedute ai consumatori. I carabinieri hanno inoltre sequestrato una somma di circa 500 euro ritenuta provento dell’attività illecita.

Stamane, lunedì 26 settembre, il Tribunale di Tivoli ha convalidato gli arresti e ha concesso la libertà alla coppia sottoponendola all’obbligo di dimora a Palombara Sabina e all’obbligo di pernotto nelle rispettive abitazioni col divieto di uscire di casa dalle ore 21 alle 8.

Mi complimento con le nostre forze dell’ordine del lavoro svolto per il ripristino della legalità in città”, è il commento del sindaco di Palombara Sabina Alessandro Palombi, neo eletto Deputato della Repubblica.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.