TIVOLI – Strade sicure, 195 mila euro per la nuova fermata sulla Tiburtina

Lo stallo di sosta per i bus Cotral sarà esterno all’attuale carreggiata

E’ un tratto di strada trafficato e pericoloso, dove le auto sfrecciano a dispetto dei limiti.

Per questo ora l’amministrazione comunale di Tivoli ha deciso di migliorare la sicurezza nel tratto della via Tiburtina Valeria compreso tra l’intersezione con Via Monte Vescovo, dove ha sede il Comando della Polizia Locale, e Via dei Monti Lucretili, in corrispondenza di una fermata Cotral preesistente.

Così con la determina numero 1497 – CLICCA E LEGGI LA DETERMINA – firmata mercoledì 29 maggio il dirigente ai Lavori pubblici Tullio Lucci ha aggiudicato il primo stralcio dei lavori alla “Edil Giancamilli Srl” di Albano Laziale per un importo complessivo di 195.172 euro e 64 centesimi.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Disabili e categorie protette, concorso Asl per 16 nuovi dipendenti

La ditta si è infatti aggiudicata l’appalto offrendo un ribasso del 18,87% rispetto all’importo di 280 mila euro del progetto pilota finanziato nel 2019 dalla Regione Lazio e denominato “I Love SAFE.TI”.

Le altre ditte in graduatoria erano la “Marini e Darida Scavi e Trasporti Srl” che aveva presentato un ribasso del 14,80% e la “Edil Restauri e Costruzioni Srl” che aveva offerto il 5,73%.

L’intervento infrastrutturale relativo ai lavori di messa in sicurezza della Via Tiburtina Valeria riguarda la realizzazione di un nuovo stallo di sosta per gli autobus Cotral, esterno all’attuale carreggiata stradale, nel tratto compreso tra Via Monte Vescovo e Via dei Monti Lucretili.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.