GUIDONIA – Città più pulita, 55 mila euro per la caccia alla zanzara

Affidato il servizio di disinfestazione alla "AD Service 2009 Srl" di Roma

A Guidonia Montecelio inizia la caccia alla zanzara

Lo stabilisce la Determinazione numero 65 – CLICCA E LEGGI LA DETERMINA – firmata lunedì 17 giugno dalla dirigente comunale all’Ambiente Annalisa Tassone.

Con l’atto vengono affidati i servizi per il contrasto alla zanzara e altri servizi di disinfestazione alla società “AD Service 2009 SRl” di Roma per una somma complessiva di 55.035 euro.

Secondo un comunicato dell’amministrazione comunale, si tratta di un intervento quanto mai necessario, considerato che nel corso dell’anno 2023 nella regione Lazio sono stati confermati 95 casi di Dengue, di questi 54 importati e 41 autoctoni, con attività vettoriale favorita dalle condizioni climatiche e che il più efficace intervento per la prevenzione di queste malattie e delle altre arbovirosi, di cui la zanzara tigre è vettore, è la massima riduzione possibile della popolazione delle zanzare.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Consiglio comunale, Emanuele Di Lauro Presidente anche nell'era Innocenzi?

Il “Piano Nazionale di Prevenzione, Sorveglianza e Risposta alle arbovirosi (PNA) 2020-2025” dispone che “gli interventi di contrasto alle zanzare si devono fondare su un approccio integrato (Integrated Mosquito Management)”. Si è reso, quindi, necessario garantire la sicurezza pubblica, attraverso l’affidamento di un appalto di servizi mirati a gestire gli interventi per il contrasto alla zanzara o altri insetti vettori di malattie.

La procedura di affidamento è stata gestita su piattaforma MEPA, mediante la quale sono state gestite le fasi della procedura relative alla pubblicazione, presentazione, analisi, valutazione dell’operatore economico.

La Società assicurerà un intervento di disinfestazione larvicida, di cui sarà successivamente comunicato il cronoprogramma, composto da 4 cicli, ciascuno per un totale di caditoie e tombini pari a 5.000 e disinfestazioni adulticide.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.