Montelibretti – Angelo Stazzi, la follia omicida dell’Angelo della morte

Angelo-StazziUna svolta nelle indagini sul caso Stazzi, ieri gli agenti della squadra mobile capitolina, guidati da Vittorio Rizzi, hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere all’infermiere 66enne Angelo Stazzi soprannominato “L’Angelo della morte”. L’uomo era acccusato di aver ucciso nel 2009 sette anziani ospiti della casa di cura Villa Alex a Sant’Angelo Romano. Stazzi già in carcere per l’omicidio di Maria Teresa Dell’Unto, sua amante ed ex collega, risiedeva a Montelibretti e sembrerebbe che nel lavoro fosse solito

stabilire con i suoi pazienti un rapporto intimo, diventando il loro confidente ma nel frattempo somministrandogli  psicofarmaci per abbassare le loro difese immunitarie e massicce dosi di insulina fino a farli finire in coma e poi morire.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Marcellina – Nonna Dina compie cento anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *