Raffaella Carrà, Madrid le dedica una piazza

La più amata dagli spagnoli

Memoria valorizzata

È ufficiale: fra i numeri civici 43 e 45 della calle Fuencarral di Madrid ci sarà una piazza dedicata a Raffaella Carrà. Si tratta di uno spazio centrale tra i quartieri Chueca e Malasaña  attualmente senza nome  sulla mappa stradale della città.

La proposta della giunta comunale della capitale spagnola è passata con la maggioranza dei voti favorevoli eccetto l’astensione del partito conservatore Vox.

“L’obiettivo è quello di rendere visibile e valorizzare la memoria di questa donna, cantante, compositrice, presentatrice, ballerina, coreografa nonché icona di riferimento per tutti i madrileni, soprattutto per il collettivo Lgtbq+”, ha spiegato il portavoce di Más Madrid, partito regionale progressista, esprimendo grande soddisfazione per il risultato ottenuto in appena pochi giorni.

LEGGI ANCHE  Tornare a viaggiare negli Usa

Del resto, Raffaella Carrà era davvero un personaggio molto amato in Spagna, dove è stata insignita delle massime onorificenze nazionali.

Nel marzo del 1976, quattro mesi dopo la morte di Francisco Franco, la showgirl aveva rivoluzionato la tv spagnola con la trasmissione “La hora de Raffaella”. Il pubblico fu subito conquistato dalla professionalità e dalla simpatia di Raffa che, nel 2017, accettò di essere la madrina del World Pride.

La Spagna è stata in seguito trampolino di lancio per approdare in Messico e in Argentina.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *