Il libro che ha anticipato il Covid

Secondo la scrittrice Sylvia Browne il virus tornerà fra dieci anni, per sparire definitivamente.    

La fantasia a volte sembra davvero non avere limiti. In tante occasioni scrittori e sceneggiatori hanno immaginato un mondo differente rispetto a quello ordinario: la presenza di un regime autoritario, un terremoto violento, l’arrivo di un meteorite e l’immancabile invasione degli alieni.  Sylvia Browne, nota per alcuni bestseller tradotti in tutto il mondo prima di morire (2012) scrive il libro “Profezie. Che cosa ci riserva il futuro” insieme a Lindsay Harrison. Alcune frasi sono davvero incredibili. “Entro il 2020 gireremo con mascherine e guanti per via di un’epidemia di polmonite”, riporta la scrittrice americana. Fortunatamente, il volume si conclude con un ritorno alla normalità. L’aspetto negativo è che il virus tornerà, secondo quanto scritto da Sylvia Browne dopo dieci anni e, poi, sparirà definitivamente. Speriamo che questa parte della profezia resti all’interno delle pagine del libro scritto con Lindsay Harrison.

LEGGI ANCHE  Cop26, anche il nostro paese responsabile del flop

FGI

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s