Gatto trovato morto in un sacco

La discussione sul web: si sospetta che sia stato torturato

Il muso infilato in un sacco di plastica, morto da ore, forse più di un giorno. E’ così che il 29 settembre era stato trovato un gatto adulto col pelo maculato in una strada di campagna di Montelibretti. A distanza di giorni una animalista, Anna L. S., ha segnalato su facebook di aver rintracciato i proprietari certi che qualcuno lo abbia ucciso: “Non si allontanava mai da casa. Una distrazione”. L’animalista non esclude altri casi di gatti torturati e mette in guardia i proprietari: “C’è un sadico in giro. Attenzione massima ai vostri gatti”. Al momento del ritrovamento era intervenuta anche la Polizia Locale di Montelibretti.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Monterotondo - Il Comune al lavoro per garantire il servizio di refezione scolastica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *