Eroina nello scarico del lavandino, arrestato 46enne di Tivoli

L'uomo si era trasferito con la compagna a Tor Bella Monaca

Nascondevano più di due etti di eroina all’interno del tubo del lavello, 46enne di Tivoli arrestato dai carabinieri insieme alla compagna.  La coppia ora residente a Tor Bella Monaca, in via dell’Archeologia, oltre ai 227 grammi di eroina occultati nello scarico della cucina è stata trovata in possesso anche di bilancini di precisione e di materiale per confezionare le dosi. Nel corso della perquisizione, i carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Frascati hanno scoperto anche un allaccio abusivo alla rete del gas.

La società fornitrice ora sta valutando il danno economico. Gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa del processo per direttissima con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a fine di spaccio e furto.  Sempre in via dell’Archeologia, i Carabinieri hanno anche sequestrato altre dosi di droga – tra eroina, cocaina e crack – trovate in una piazza di spaccio.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Tragedia sfiorata, toro incorna poliziotto durante l’abbattimento

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.