L’antica Efula

Il VI secolo è un periodo di guerre e violenti saccheggi, che portano inevitabilmente alla costruzione di abitati in luoghi isolati e facilmente difendibili

Secondo alcune ricerche le origini di San Gregorio da Sassola risalgono all’antica Efula, nota per essersi opposta a Roma nel lontano 340 a.C. Gli abitanti sono costretti alla resa nei confronti degli agguerriti romani e la furia dell’esercito romano cancellerà la città, che scomparirà per lasciare posto a splendide e lussuose ville intestate a nomi famosi della Roma imperiale: Sabiniano, Flacco, Adriano, Traiano e Faustina, moglie dell’imperatore Antonino Pio. Il periodo è caratterizzato da secoli di barbarie di guerre e di devastazioni. Le città, piccole o grandi si circondano di mura innalzando rocche e castelli. Il VI secolo è un periodo di guerre e violenti saccheggi, che portano inevitabilmente alla costruzione di abitati in luoghi isolati e facilmente difendibili dagli attacchi esterni. Attorno a questo periodo dovrebbe sorgere Castel San Gregorio. Possiamo perciò possiamo supporre che il primo nucleo dell’attuale San Gregorio da Sassola si sia formato tra il VI e il XII secolo e chiamato Castel S. Gregorio.

LEGGI ANCHE  “Il teatro è un luogo sicuro!”

FGI

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *