Monterotondo/Mentana – Dania Appolloni e Alessandro Cau in scena con “Coppia aperta, quasi spalancata”

Dal 3 al 5 dicembre gli attori, che gravitano nell'area che va da Monterotondo a Mentana, si esibiranno a Roma. A gennaio inizierà il loro tour da Rocca Priora

Altro che coppia aperta! Quella che Dania Appolloni ed Alessandro Cau porteranno in scena è una coppia “quasi spalancata”. Lo spettacolo, adattato da un testo di Dario Fo e Franca Rame dalla compagnia teatrale Quintanomala, sarà in cartellone dal 3 a 5 dicembre nel Teatro Petrolini a Roma.

“Coppia aperta quasi spalancata” è un atto unico, brillante e dissacrante, scritto nel 1983, e riguarda la storia di due coniugi alle prese con un matrimonio allo sbando. I due decidono di sperimentare la formula della “coppia aperta” per risolvere i loro problemi. La “coppia aperta” in realtà è un invenzione del marito per giustificare le sue infedeltà, ma questi resterà vittima del suo stesso gioco grazie ad un’inevitabile colpo di scena ordito dalla moglie.

“E’ un testo teatrale oggi più che mai attuale”, afferma Cau, “perché secoli di repressione e maschilismo non spariscono al primo schiocco di dita e, magicamente, i dialoghi tra i due personaggi riescono a portare il pubblico a riconoscersi in loro. La coppia aperta diventa, secondo gli autori, un tentativo ipocrita di ‘tradimento democratico’ che non funziona. Infatti, gli stessi autori ricordano che ‘la prima regola affinché la coppia aperta funzioni, è chedev’essere aperta da una parte sola: quella del maschio! Perché se la coppia aperta è aperta da tutte e due le parti ci sono le correnti d’aria!'”
“Mettere in scena questo spettacolo”, affermano Appolloni e Cau, “implica molto lavoro e dedizione perché bisogna saper rendere omaggio e rispetto a due dei più grandi artisti che il teatro italiano abbia mai avuto, ovvero Dario Fo e Franca Rame”.
“Il solo pensiero di entrare nei panni di un personaggio”, continua Cau, “pensato e scritto proprio dal grande Dario Fo mi inorgoglisce e allo stesso tempo mi carica e mi dà forza nel continuare questo lavoro nel modo migliore. Niente sarebbe possibile però se non avessi al mio fianco un’attrice e professionista esemplare come Dania Appolloni, che con il suo talento e la sua vivacità intellettuale regala un’interpretazione sopra gli schemi e, come tutte le grandi attrici, fa ridere facendo pensare”.
Le tre sere al Petrolini sono praticamente tutte esaurite, ma la compagnia inizierà un mini tour a gennaio che avrà come prima tappa Rocca Priora, per poi proseguire in tutto il Lazio.
Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Al via TivoliFest, quattro giorni di musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.