Ecco le liste!

Il 19 dicembre consiglieri comunali e i sindaci di 121 comuni dell’asse metropolitano voteranno per la Città Metropolitana

Ventiquattrore per la convalida delle liste e la verifica della sussistenza di tutti i requisiti per candidarsi, ed ecco le liste che il 19 dicembre concorreranno a singolar tenzone per ottenere la maggioranza del Consiglio della Città Metropolitana. Il sindaco di questa enclave della nomenclatura territoriale già c’è. È Roberto Gualtieri che si è già insediato lunedì 29 novembre, il giorno stesso della presentazione delle liste.

La Città Metropolitana è un organismo sovracomunale che è eletto dagli stessi consiglieri comunali che però non hanno stesso valore di rappresentanza. Quelli di Roma contano di più. Così come il sindaco che di diritto presiede il consiglio dell’organismo nato per essere sede di concertazione nelle politiche di territorio che esorbitano dai confini dello stesso comune. La retorica (non priva di fondamento) sempre utilizzata è quello che ”Roma non è solamente Roma ma l’Urbe insieme alla sua fondamentale cintura metropolitana, quindi sono necessarie forme di governo dell’intera area vasta”.

LEGGI ANCHE  FONTE NUOVA - Fiamma Tricolore, Marco Troiani è Commissario cittadino

La soluzione che si è trovata è molto al di sotto delle aspettative: il Consiglio non è eletto dai cittadini, ha un meccanismo cervellotico di elezione per cui Roma rappresenta il 67% della sua composizione rendendo praticamente inutile l’eventuale lobby territoriale che potrebbero esercitare i comuni dell’area metropolitana.

La processione del gioco di rappresentanze segue la solita liturgia che si vede in ogni dove in Italia senza la capacità di dare alcuna spinta innovativa. Tutto il contrario di quello che ci si aspettava dalla Città Metropolitana per come fu pensata inizialmente.

A votare queste tre liste ci saranno i sindaci e i consiglieri comunali in carica dei 121 comuni del territorio metropolitano

 

La Città della Metropoli

Tiziana Biolghini, Carla Consuelo Fermariello, Cristina Michetelli, Rocco Ferraro, Mariano Angelucci, Daniele Parrucci, Valeria De Filippis, Nicoletta Irato, Esterino Montino, Alessio Pascucci, Sandro Runieri, Pierluigi Sanna, Federica Lavalle, Manuela Chioccia, Federico Ascani, Nicola Marini, Alessia Pieretti, Stefano Mengozzi, Benedetta Siniscalchi, Francesca Morelli, Damiano Pucci, Marta Elisa Bevilacqua, Barbara Bonanni, Roberto Eufemia.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Tmb, Messa attacca il sindaco Lombardo: "Lacrime di coccodrillo"

(Centrosinistra)

 

Territorio e Partecipazione

Micol Grasselli, Antonio Proietti, Andrea Volpi, Stefano Cacciotti, Roberta Cafà, Marco Di Stefano, Massimo Ferrarini, Giancarlo Frascarelli, Davide Gatti, Antonio Giammusso, Fabiola Malpicci, Massimiliano Marigliani, Agnese Mastrofrancesco, Angelo Mattoni, Alessandra Nicolai, Alessandro Palombi, Angelo Pizzigallo, Vito Presicce, Francesca Sirotti, Sara Spoletini, Anna Maria Tarantino, Flavio Vasoli, Simona Lucci, Gian Maria Spurio

(Centrodestra)

 

Movimento Cinque Stelle

Angelo Capobianco, Maurizio Celani, Barbara Cerro, Carlo Colizza, Debora Duranti, Cristian Falconi, Paolo Ferrara, Daniela Lucernoni, Linda Meleo, Luisa Navisse, Mario Savarese, Massimiliano Villani.

(Movimento 5 Stelle)

 

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.