TIVOLI – Covid-19, riconoscimento al merito alla Polizia Locale

La Regione Lazio consegna l’attestato per lo straordinario impegno dimostrato nelle attività durante la pandemia

Sono riusciti a garantire la continuità amministrativa ed operativa anche senza un Comandante, riuscendo a gestire la pandemia e ad applicare la normativa legata all’emergenza sanitaria.

Per questo la Regione Lazio ha conferito alla Polizia Locale di Tivoli il riconoscimento al Merito denominato “Covid-19” per essersi resa particolarmente meritevole per lo straordinario impegno dimostrato nella prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica.

Oggi, lunedì 5 dicembre, presso la sede del Comando di Polizia Locale di Tivoli si è tenuta una breve cerimonia, alla presenza della Vice-Sindaca Laura Di Giuseppe, e dell’Assessora al Personale, Mara Paolini, per l’ottenimento del Riconoscimento al Merito a seguito del prezioso contributo alla cittadinanza durante l’emergenza Covid-19, in particolare nei primi mesi del 2020 che hanno richiesto spirito di servizio non comune.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - “Violentata dal datore”, la denuncia della badante è un bluff: assolto

Durante la pandemia, infatti, gli agenti della Polizia Locale hanno effettuato servizi ulteriori presso l’ospedale “San Giovanni Evangelista”, controlli domiciliari per i contagiati in quarantena, controlli sull’utilizzo delle mascherine sui bus e verifiche dei green pass, oltre alla gestione di un decesso presso una struttura di accoglienza per disagiati.

Il Comandante Antonio D’Emilio ha ringraziato personalmente Agenti ed Ufficiali, ai quali ha fatto pervenire anche una lettera.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.