TIVOLI – Spaccio al campo nomadi, moglie e marito in manette

La coppia spacciava hashish e cocaina da una roulotte: disposti i domiciliari nel campo

Moglie e marito arrestati dai carabinieri di Tivoli: gestivano un giro di spaccio di stupefacenti all’interno del campo nomadi di Borgonovo. In venti giorni di osservazione i militari hanno contato una cinquantina di consegne di cocaina e hashish. A segnalare lo smercio, che ha dato via all’indagine, gli abitanti del quartiere.

L’indagine, condotta dalla Stazione Carabinieri di Tivoli Terme, ha consentito alla Procura di Tivoli di richiedere ed ottenere dal Giudice per le Indagini Preliminari del locale Tribunale, l’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari per entrambi gli indagati eseguita ieri. La coppia, quindi, per ora resterà nel campo.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  ORVINIO - Sabato torna la Sagra degli Gnocchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.