GUIDONIA – Lite nel cortile condominiale, spara al rivale: fermato lituano

Un 46enne italiano in ospedale con una ferita alla gamba: una tragedia sfiorata

Prima se le sono date di santa ragione, poi uno ha sparato all’altro.

Scene da Far West metropolitano a Guidonia Montecelio, dove una lite ha rischiato di finire in tragedia all’Albuccione, quartiere periferico della Città dell’Aria.

Le volanti della Polizia intervenute in piazza Aldo Moro all’Albuccione di Guidonia

Secondo le prime informazioni raccolte dal quotidiano on line della Città del Nordest Tiburno.Tv, il fatto è accaduto nella tarda serata di ieri, lunedì 3 giugno, nel cortile del complesso di case popolari di proprietà di Roma Capitale in piazza Aldo Moro.

Verso le 23 un 46enne italiano e un 35enne lituano hanno ingaggiato un acceso diverbio alla presenza di numerosi testimoni, ma al culmine della lite il cittadino straniero ha estratto una pistola esplodendo un colpo alla gamba destra del rivale, dandosi immediatamente alla fuga.

LEGGI ANCHE  CASTEL MADAMA - Il rione Empolitano vince il Palio Madama Margarita

La vittima è stata soccorsa dai presenti e successivamente da un’ambulanza del 118: i sanitari hanno accertato che il 46enne aveva una ferita all’altezza dell’inguine, per questo è stato trasportato all’ospedale “Sandro Pertini” di Roma.

Sul posto sono intervenute le volanti del Commissariato di Tivoli e della Questura di Roma. Sulla base delle testimonianze raccolte gli investigatori hanno individuato il lituano raggiungendolo nella casa popolare occupata in piazza Aldo Moro: l’uomo è attualmente in stato di fermo.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.