Voragine sull’asfalto, s’impenna una betoniera. A marzo auto inghiottite nella stessa strada

Sul posto i vigili del fuoco con due autogru

Tre mesi fa erano state inghiottite le auto in sosta, stavolta è toccato ad una betoniera.

La betoniera sprofondata oggi nella voragine di via Sestio Menas al Quadraro

L’immagine parla da sola e rappresenta il mezzo pesante che verso le 13 di oggi, venerdì 14 marzo, è rimasto intrappolato in una voragine apertasi sull’asfalto di Via Sestio Menas, nel quartiere romano del Quadraro.

Secondo una nota del Comando provinciale dei vigili del fuoco, la betoniera di massa gravante superiore alle 10 tonnellate di peso è sprofondata per cause in corso di accertamento, ma fortunatamente il conducente è rimasto illeso.

I Vigili del Fuoco hanno provveduto a far chiudere il tratto di strada interessato per recuperare il mezzo grazie all’ausilio di due autogru che lavoreranno in sicurezza a distanza.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Piantati in Centro, i cipressi si sono già seccati

Sul posto sono presenti anche le Forze dell’Ordine.

Il 28 marzo scorso nella stessa strada due auto furono inghiottite in una voragine di 8 metri di diametro e profonda 13

Vale la pena evidenziare che Via Sestio Menas è la stessa strada in cui il 28 marzo scorso, all’altezza del civico 54, si era aperta sull’asfalto una voragine di un diametro di 8 metri e una profondità di 13 metri (CLICCA E LEGGI L’ARTICOLO DI TIBURNO).

In quel caso due autovetture in sosta sprofondarono all’interno e vennero recuperate dai vigili del fuoco sempre con l’autogru.

Lo scorso 4 maggio sono iniziate le operazioni necessarie per il riempimento della prima grande voragine del 28 marzo.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.