La Provincia di Rieti assume un dirigente, ma la graduatoria è scaduta

Comunicato stampa dei dirigenti sindacali di FP CGIL e UIL FPL

Da Stefano Branchi, dirigente FP CGIL Rieti Roma EVA, e da Valter De Santis, dirigente UIL FPL Rieti, riceviamo e pubblichiamo:

“FP CGIL e UIL FPL unitariamente ad altra sigla sindacale nel mese di ottobre 2023 chiedevano spiegazioni al Dirigente del I° Settore della Provincia di Rieti su una assunzione di un Dirigente Tecnico a tempo indeterminato avvenuta con propria Determinazione n. 110 del 26.07.2023 dove si afferma che la “graduatoria è in corso di validità”.

La graduatoria in argomento è stata approvata con precedente Determinazione del Dirigente del I° Settore n. 55 del 11.09.2020 che sulla graduatoria approvata affermava che aveva validità biennale, quindi valida fino al 10 settembre 2022…

La comunicazione unitaria era indirizzata per conoscenza anche: al Segretario Generale della Provincia nella sua qualità di responsabile della trasparenza ed anticorruzione, ai Revisori dei Conti della Provincia di Rieti e al Dirigente del II° Settore- servizio finanziario- della Provincia di Rieti invitandoli appositamente di intervenire.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Consiglio comunale, il sindaco giura e i pacifisti chiedono il "cessate il fuoco"

La risposta data dalla Dirigente del I° settore non ha convinto FP CGIL e UIL FPL. I dubbi a suo tempo sorti da queste OO.SS., sono stati dissipati dalla lettura del parere della Corte dei Conti- Sez. regionale di Controllo della Campania- che con propria deliberazione n. CAMPANIA 16/2023/PAR pubblicata il 16 marzo 2023 sulla validità dei concorsi pubblici degli Enti Locali afferma: “ La norma sulla durata biennale delle graduatorie trova applicazione, pertanto, anche nei confronti degli enti locali.”.

Per questi motivi FP CGIL Rieti Roma Eva e UIL FPL Rieti si sono rivolte nuovamente alla Procura della Repubblica di Rieti, alla Procura della Corte dei Conti del Lazio, all’A.N.A.C. ed ai Comandi Provinciali di Rieti della Guardia di Finanza e dei Carabinieri, ognuna per quanto di competenza.

LEGGI ANCHE  CASTEL MADAMA - Musica, sfilate e degustazioni: c'è la Sagra della Pera Spadona

Nella segnalazione viene chiesto alle autorità di verificare la legittimità della determinazione n. 110 del 26.07.23 con la quale si è proceduto all’assunzione di un Dirigente tecnico a tempo indeterminato utilizzando una graduatoria che, a parere delle scriventi (confortate dall’autorevole parere della Corte dei Conti della Campania), alla data del 26.07.23 era scaduta da oltre dieci mesi.

Viene chiesto altresì di verificare se il Segretario Generale della Provincia nella sua qualità di responsabile della trasparenza ed anticorruzione, i Revisori dei Conti della Provincia di Rieti e il Dirigente del II° Settore- servizio finanziario- della Provincia di Rieti hanno attivato eventuali iniziative di propria competenza, a seguito delle richieste di intervento unitarie, poiché alle scriventi non sono pervenute notizie di riscontro”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.