GUIDONIA - Svuotacantine beccato, multa e mezzo sequestrato

Italiano 50enne pizzicato in via della Selciatella dai Carabinieri Forestali di Guidonia e di Ciciliano in collaborazione coi volontari della Congeav: trasportata abusivamente rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi

Se ne andava a spasso col mezzo carico di rottami senza uno straccio di autorizzazione né un’attestazione sulla provenienza dei rifiuti. Per questo oggi, giovedì 17 dicembre, in via della Selciatella i Carabinieri Forestali di Guidonia e Ciciliano con la collaborazione dei volontari della Congeav hanno fermato e sanzionato un 50enne di Sant’Angelo Romano per trasporto illecito di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

L’uomo è stato fermato alla guida di un autocarro Dacia a bordo del quale i militari hanno rinvenuto materiale ferroso vario tra cui rete elettrica, una carriola, oltre a bombolette spray, pezzi di motore con olio, senza contare parti di carrozzeria di auto, una lavatrice e un forno a microonde: l’uomo non era iscritto all’Albo dei Gestori Ambientali, per cui è scattata la multa e il sequestro del veicolo.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Governo, in arrivo la stretta anti No Vax

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s