Agepi, “RarAsta” un asta per le malattie rare

“RarAsta” in occasione della Giornata delle Malattie Rare c’è l’opportunità per ognuno di voi di aggiudicarsi un pezzo veramente unico e raro nel suo genere.

Di seguito troverete il regolamento per poter partecipare.

REGOLAMENTO:

1) Partecipazione: tutti coloro che partecipano all’asta accettano automaticamente, integralmente e senza riserve il presente regolamento. Ogni partecipante potrà effettuare offerte per più opere.

2) Le opere: sono state donate libere da ogni tipo di vincolo e con il diritto di poterne disporre ai fini di raccolta fondi. Ogni opera è inserita nel presente catalogo completa di foto, descrizione fornita dall’artista e di una eventuale offerta minima richiesta.

3) Le offerte: dovranno essere postate nei commenti delle foto sulla pagina Facebook Gene Piga Agepi OdV. Le offerte dovranno essere pubblicate entro il giorno 28 febbraio 2021 alle h. 18.

4) L’aggiudicazione: al termine dell’asta il donatore che avrà fatto l’offerta più alta si aggiudicherà l’opera. In caso di offerte di pari importo l’opera verrà aggiudicata alla prima offerta pervenuta. Qualora lo stesso offerente scriva più di una offerta per la stessa opera, sarà considerata valida quella con l’importo più alto.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA – Operazione “Ragnatela”, la difesa spiega perché il consulente è innocente

5) Opere non assegnate: le opere senza offerte o che non superino

l’offerta minima indicata non verranno assegnate e rimarranno nella disponibilità dell’associazione per futuri eventi di raccolta fondi.

6) Donazione: scaduta l’asta il maggior offerente verrà contattato per confermare la sua offerta. Egli dovrà, entro 2 giorni dalla conferma, effettuare il pagamento di quanto dovuto sul c/c dell’associazione:

C/C BPM sede di Terni Piazza del Mercato Nuovo 52

IT 23 Y 05034 14400 000 000 004189

Agepi Odv è iscritta al Registro del Volontariato della Regione Umbria al nr. 1089 e le donazioni sono quindi detraibili o deducibili.

Per poter usufruire del beneficio indicare nel pagamento: Cognome Nome e Codice Fiscale del donante e come causale: donazione liberale. (Per informazioni in merito scrivere su agepi.odv.asta@gmail.com)

7) Invio dell’opera: il donatore riceverà l’opera solo previo pagamento di quanto promesso. L’associazione potrà utilizzare soggetti terzi per la consegna dell’opera declinando sin da ora ogni responsabilità per eventuali danni causati dal trasporto. Vista la situazione Covid-19 l’associazione declina ogni responsabilità per ritardi nella consegna per cause non dipendenti dalla sua volontà. L’opera potrà essere inviata a terzi come dono o potrà essere concordata una modalità di consegna differente (info su agepi.odv.asta@gmail.com).

LEGGI ANCHE  TIVOLI – Il parcheggio non alletta, il Comune prova a venderlo per la quarta volta

8) Trattamento dei dati personali: I dati conferiti da tutti i partecipanti alla presente asta saranno utilizzati dall’Associazione nel rispetto del RGDP 2016/679. L’informativa sulla privacy è reperibile su www.associazionegenepigaitalia.it

E’ SEMPLICE!

CLICCA sull’ opera che ti piace e scrivi nei commenti la tua offerta di donazione partendo dalla base d’asta segnalataci dall’artista.

“Aiutateci a realizzare questo sogno”

I ricavati di questa asta serviranno per finanziare il primo progetto di #ricerca sulla malattia genetica #rara causata dalla mutazione del Gene Piga.

Le opere sono visionabili anche sul link https://issuu.com/associazionegenepigaitaliaodv/docs/catalogo_rarasta2021

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.