Castelnuovo di Porto, 36 nuove telecamere per la videosorveglianza del territorio

Con le nuove 36 telecamere si arriva alla copertura di oltre 60 su tutto il territorio comunale

Sono iniziati i lavori di installazione dei 17 pali dove saranno montate le 36 nuove telecamere per la videosorveglianza previste nel programma Castelnuovo Sicura, il progetto di sicurezza pubblica sviluppato con tecnologia di ultima generazione da Puma Security, che sarà gestito DAL Comando della Polizia Locale di Castelnuovo di Porto attraverso una speciale Control Room.
Le nuove telecamere si aggiungeranno a quelle già in funzione, sulle quali è in corso un processo di aggiornamento dei software, così da arrivare ad una copertura di oltre 60 telecamere su tutto il territorio comunale.
“Con questa operazione – spiega Valentina Piredda , Vicesindaco e Assessore alla Sicurezza – puntiamo alla prevenzione e alla repressione di attività illecite, come l’abbandono stradale dei rifiuti, lo spaccio, o gli atti di vandalismo urbano, al miglioramento della viabilità e al controllo del patrimonio pubblico.
Le telecamere, ad alta definizione e capaci di trasmissione dati in banda larga tramite connessione 5 G, consentono riprese video anche con l’illuminazione notturna e sono in grado di riconoscere le targhe delle auto.
I dispositivi, inoltre, disponendo di altoparlanti potranno essere utilizzati in caso di emergenza di Protezione Civile per la diffusione di messaggi alla popolazione in tempi rapidissimi.
L’intero sistema sarà gestito nel pieno rispetto della legge sulla privacy. Al parcheggio Lanzetta, un’area particolarmente frequentata in località Ponte Storto, sarà inoltre installata una colonnina SOS, un Totem Salvavita munito di defibrillatore DAE utile in caso di necessità”.
Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Stop alla plastica monouso nel Comune di Tivoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *