Le vigne di pizzutello del Cardinale Ippolito sono rinate sotto la Villa d'Este

Visita speciale nelle vigne del cardinale Ippolito

Un sabato all'insegna della tradizione e della storia con le visite guidate speciale tra Orti Irrigui ed Ercole Vincitore.

Tra gli appuntamenti del Settembre Tiburtino e della Sagra del Pizzutello è stata inserita una visita guidata davvero speciale. Sabato 11 settembre si apriranno al pubblico l’area dei Votani.

 

COSA SONO I VOTANI

Nel Tempio d'Ercole i piccoli pilastri in muratura che ancora oggi si conservano nell’area dei Votani sono appunto i sostegni delle pergole, realizzati con materiale di spoglio.
Nel Tempio d’Ercole i piccoli pilastri in muratura che ancora oggi si conservano nell’area dei Votani sono appunto i sostegni delle pergole, realizzati con materiale di spoglio.

I Votani rappresentano uno spazio verde aperto, che si estende sui resti del settore sud-orientale del triportico del Santuario di Ercole Vincitore. Il nome, attestato sin dal Medioevo, deriva forse dal ricordo del martirio nel sito di Santa Sinforosa e dei suoi sette figli, torturati e trucidati (in greco biothànatoi, da cui votàni) per aver rifiutato di sacrificare agli dei pagani. In epoca medievale l’area cominciò ad essere coltivata dalle comunità monastiche che si insediarono tra le strutture antiche in rovina; questa vocazione venne confermata e rafforzata probabilmente a metà XVI secolo dal cardinale Ippolito II, nel realizzare i meravigliosi giardini della soprastante Villa d’Este e gli annessi Orti Estensi. Almeno a partire dall’Ottocento, come attestato da foto d’epoca, tra il Santuario e gli Orti Estensi, fu impiantato il pizzutello, tipica uva tiburtina. I piccoli pilastri in muratura che ancora oggi si conservano nell’area dei Votani sono appunto i sostegni delle pergole, realizzati con materiale di spoglio.

LEGGI ANCHE  The Last Trip, prima dog love song in rap hip hop

LE VISITE

Le vigne di Pizzutello che sono state realizzate sotto la Villa d'Este
Le vigne di Pizzutello che sono state realizzate sotto la Villa d’Este

Le visite sono state organizzate dal’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este – VILLAE in collaborazione con il Comune di Tivoli e l’Associazione Agraria Cooperativa tra Proprietari e Utilisti di Orti Irrigui in Tivoli. L’appuntamento è alle ore 18.15 per partire per una passeggiata guidata gratuita all’area dei Votani presso il Santuario di Ercole Vincitore e agli Orti Estensi.

“Il nostro Istituto – dichiara il direttore delle VILLAE, Andrea Bruciati – promuove il paesaggio storico e lo sviluppo sostenibile, al fine di recuperare i valori socio-culturali del contesto in cui insiste. Le VILLAE sono infatti un organismo articolato, che riunisce e sublima le eccellenze diffuse nel territorio tiburtino: nel parco archeologico di Villa Adriana, nel giardino storico di Villa d’Este e in vaste aree dedicate ad attività produttive del Santuario di Ercole Vincitore vengono poste in essere strategie di preservazione e promozione di un ecosistema unico”

LEGGI ANCHE  ‘Domenica al Museo’, il 7 agosto ingresso gratuito: ecco in quali siti

Visita guidata gratuita associata al biglietto di ingresso, anche VILLAE PASS (appuntamento all’entrata del Santuario di Ercole Vincitore)

Info e prenotazioni per l’evento: 

+ 39 0774382733; +39 0639967900 (call center da lunedì a domenica ore 10.00-14.00)

Il biglietto è acquistabile anche presso le biglietterie di Villa Adriana e Villa d’Este e, sabato 11 settembre, presso quella del Santuario di Ercole Vincitore.

(FV)

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.