Monterotondo – Ordigno bellico, saranno circa 3000 le persone coinvolte all’evacuazione

Nella giornata odierna il Sindaco illustrerà il piano d'intervento

Dopo la riunione operativa di questa mattina, convocata dalla Prefettura di Roma alla quale hanno partecipato tutte le realtà coinvolte nel complesso intervento di evacuazione e di disinnesco della bomba aerea Americana armata da 500 lbs rinvenuta in via Galvani, nel primo pomeriggio di oggi verranno emesse ordinanze da parte del sindaco e del prefetto che disporranno, tra l’altro:
– l’evacuazione dei residenti e la chiusura di ogni attività economica e commerciale situata in un raggio di 826 metri dal luogo di ritrovamento dell’ordigno dalla mattina di domenica 19 settembre 2021 fino a cessato allarme (come da grafica allegata).
Tutte le informazioni relative:
– alla localizzazione, ai servizi previsti e a quelli di trasporto pubblico per il raggiungimento del Centro di accoglienza che sarà allestito dalla Protezione civile al di fuori della zona rossa;
– ai recapiti telefonici per avere informazioni ed assistenza, in particolare rivolta a persone fragili, con difficoltà di deambulazione o con particolari esigenze sanitarie ed assistenziali;
– alle modalità di evacuazione dalle abitazioni, comprese quella degli animali domestici
saranno comunicate nel pomeriggio di oggi, 17 settembre, sui canali comunicativi comunali (sito comunale, account Facebook e Twitter, canale gratuito Telegram). Seguirà comunicazione di tipo cartaceo.
Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Contro tutte le barriere, Riccardo è ancora campione italiano di nuoto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s