Blitz dei carabinieri, bloccato il cantiere del vecchio albergo di Monte Gennaro

Lavoratori a rischio infortuni, denunciato il titolare

Blitz dei carabinieri di Monterotondo nel cantiere avviato all’interno del vecchio albergo di Monte Gennaro, a Palombara Sabina. I militari, dopo aver riscontrato delle violazioni che avrebbero messo ad alto rischio i lavoratori, hanno denunciato il titolare e, su segnalazione dei tecnici dell’Ispettorato del Lavoro di Roma, disposto la chiusura delle attività di cantiere. Le anomalie riscontrate: l’utilizzo di un impianto elettrico di cantiere non certificato, la mancata redazione del Piano Operativo di Sicurezza, l’omessa regolamentazione della viabilità degli automezzi e dei lavoratori nel cantiere, l’irregolarità del ponteggio, ma soprattutto la mancata verifica delle condizioni di conservazione e stabilità dell’immobile ormai fatiscente.

 

Al termine dell’attività ispettiva i carabinieri hanno quindi denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria il rappresentante legale della società titolare dell’immobile, che ne sta curando anche la ristrutturazione, elevando anche sanzioni per circa 40.000 euro. L’attività ristorativa, non coinvolta nel controllo e gestita da terzi, resta aperta.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Tivoli, sequestrati in un capannone milioni di "Post-it" contraffatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s