GUIDONIA - Nozze giallo-rosse, il “no” di Italia Viva

Comunicato dei coordinatori provinciali Andreassi e Piazzoni: “No fusioni avventurose, a lavoro per progetto alternativo serio”

Dai coordinatori di Italia Viva della Provincia di Roma Luca Andreassi e Ileana Piazzoni riceviamo e pubblichiamo:
“Italia Viva in Provincia di Roma si è data da sempre una linea chiara: scegliere e sostenere, per le elezioni amministrative, i progetti di governo della città più convincenti e che mettano in campo persone capaci e programmi di sviluppo innovativi e competitivi.
I risultati ci hanno dato ragione. Questo è dunque il metodo che intendiamo applicare anche a Guidonia Montecelio. Pertanto Italia Viva non può in nessun modo fare parte di una fusione a freddo tra la maggioranza a Cinque stelle che governa da anni la città in modo indecoroso e quella che fino a ieri avrebbe dovuto essere una colonna portante di opposizione a questa pessima amministrazione.
Italia Viva non parteciperà in alcun modo a quello che riteniamo essere un grave errore, emblema di incoerenza e di poco rispetto dei cittadini. Continueremo invece ad impegnarci per costruire una seria e valida alternativa che consenta a chi vive a Guidonia Montecelio di non rassegnarsi a vedere la propria città male amministrata e sottoposta a dinamiche di potere che nulla hanno a che vedere con i suoi interessi e bisogni reali”.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Reddito di cittadinanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *