Dice no al Green pass, giudice sospeso senza stipendio

Aveva partecipato alla manifestazione a Roma

Dopo le dichiarazioni del magistrato Angelo Giorgianni dal palco di Piazza del Popolo a Roma durante la manifestazione No Green pass del 9 ottobre scorso, scatta la sospensione dalle funzioni e dallo stipendio per il giudice della Corte d’Appello di Messina. Lo ha deciso la sezione disciplinare del Csm accogliendo la richiesta di misura cautelare avanzata dal procuratore generale della Cassazione, Giovanni Salvi

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Ma che dice il “Trattato del Quirinale”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s