GUIDONIA – Scout Speed, 25 mila euro per multare gli spericolati

Alla faccia del sabotatore dei segnali stradali, la Polizia Locale noleggia il rilevatore di velocità per 16 nuovi pattugliamenti. Tra settembre e novembre spesi altri 10 mila euro per sanzionare chi supera i 50 all’ora o viaggia senza assicurazione e revisione

Via libera a 16 nuovi controlli con lo “Scout Speed”, il rilevatore di velocità di ultima generazione già in uso a Guidonia Montecelio da settembre sulle auto della Polizia Locale.
Il 19 novembre l’amministrazione comunale lo ha di nuovo noleggiato alla cifra di 24.942 euro e 90 centesimi presso l’azienda barese “Sempass Srl”, la stessa che il 6 aprile lo aveva concesso in affitto a 10 mila 248 euro: si tratta di costi che coprono sia il noleggio del dispositivo di rilevamento della velocità, sia il servizio di elaborazione dei dati relativi alle sanzioni amministrative prodotte con lo strumento.
L’obiettivo è beccare chi ha scambiato le strade cittadine per un circuito di Formula 1 superando il limite dei 50 chilometri orari e il servizio è iniziato martedì 21 settembre: le pattuglie solo transitando possono controllare la velocità delle auto sulla carreggiata in ambo i sensi di marcia, in circolazione davanti o dietro la vettura dei vigili urbani, “pizzicare” quelle in divieto di sosta e addirittura verificare in tempo reale la regolarità di revisioni e assicurazioni dei veicoli in circolazione e dei documenti del proprietario.
Le strade interessate dai controlli sono: via Palombarese (tratto urbano di Marco Simone), Via Longarina, Via delle Gerbere, Via delle Genziane, Via Gualandi, Via di Trani, Via Trento, Via Roma (tratto urbano di Colle Fiorito) e Via Casal Bianco (tratto urbano di Colle Fiorito).

LEGGI ANCHE  Fiano Romano - Nasce la Commissione Locale per il Paesaggio


L’istituzione dello “Scout Speed” ha suscitato non poche polemiche, ma ha soprattutto scatenato un vandalo che nelle settimane scorse ha sabotato i cartelli in via Longarina nell’area delle cave, via Trento a Villalba, via Di Trani a Guidonia Centro e via delle Gerbere nella zona de La Sorgente a Colle Fiorito.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *