TIVOLI – Frana di Quintiliolo, il progetto costa 152 mila euro

La Città Metropolitana assegna l’incarico all’ingegner Francesco Ardino di Perugia. Per i lavori stanziati 750 mila euro

A 27 mesi dalla chiusura c’è una buona notizia per via di Quintiliolo, la strada alternativa alla via Tiburtina che collega le periferie con il centro di Tivoli.

La Città Metropolitana di Roma ha dato il via libera alla progettazione dell’intervento per riaprire la strada chiusa dal 9 giugno 2020 a causa di una frana.

Lo stabilisce la determina numero 2466 –CLICCA E LEGGI IL TESTO ORIGINALE– firmata lunedì 5 settembre dal dirigente alla Viabilità della Città Metropolitana Stefano Orlandi. Con l’atto viene affidato al 59enne ingegnere Francesco Ardino di Perugia un incarico per la progettazione preliminare, definitiva, esecutiva, il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione dei lavori, oltre che di direzione lavori dell’intervento di sistemazione e ripristino della sede stradale di via Maria Santissima di Quintiliolo e di miglioramento della viabilità sull’intersezione tra con la Strada Provinciale 31a “Quintiliolo”.

LEGGI ANCHE  Aggredito lo youtuber Jacopo Malnati del duo iPantellas: “Hanno cercato di uccidermi”

L’importo complessivo dell’incarico ammonta a 152.255 euro e 82 centesimi.

L’ingegner Francesco Ardino è stato l’unico a rispondere alla richiesta di offerta pubblicata dalla Città Metropolitana il 22 agosto scorso e si è aggiudicato l’incarico con un ribasso percentuale del 1,904%.

Dopo la redazione del progetto sarà sempre l’ex Provincia di Roma, in qualità di proprietaria della strada 31/A “Quintiliolo”, a bandire la gara per l’assegnazione dell’appalto dei lavori di sistemazione finanziati lo scorso mese di giugno dalla Regione Lazio per un importo pari a 750 mila euro.

Il 28 giugno 2021 il Consiglio metropolitano aveva approvato una variazione di bilancio di previsione per l’intervento di messa in sicurezza per un importo pari a euro 350 mila euro.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.