GUIDONIA – Ciak si gira, scatta il divieto di transito a Setteville

Venerdì 18 arriva il film diretto dal regista delle fiction su Aldo Moro, Borsellino e Montalbano

Si intitola “Stelle Binarie”, è un film diretto da Gianluca Maria Tavarelli, un regista di fiction molto apprezzato dal pubblico televisivo.

Venerdì 18 novembre la troupe del lungometraggio girerà alcune scene a Setteville, quartiere di Guidonia Montecelio al confine con Roma.

Per questo dalle ore 7 scatta il divieto di sosta ambo i lati lungo via Giosuè Carducci, dall’intersezione con via Aleardi fino all’intersezione con via Belli. Sarà inoltre sospeso temporaneamente il traffico veicolare per il tempo necessario alle riprese delle scene del film.

“Stelle binarie” è diretto dal 58enne Gianluca Maria Tavarelli (sopra nella foto), regista e sceneggiatore riconosciuto dalla critica di numerosi festival e concorsi in Italia e all’estero.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Carnevale 2023, il programma delle cinque sfilate in maschera

Nel 2000 diresse la commedia “Qui non è il paradiso” con Fabrizio Gifuni, l’attore che oggi interpreta Aldo Moro nella fiction Rai “Esterno Notte”. Nel 2003 Tavarelli ha diretto Elio Germano e Nicole Grimaudo in “Liberi”, film apprezzato alla 60esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Il maggior successo per Gianluca Maria Tavarelli è arrivato con la televisione realizzando le fortunate fiction “Borsellino” (2004), con Giorgio Tirabassi e l’indimenticabile Ennio Fantastichini, vincitore del Festival Tertio Millennio, “Maria Montessori – Una vita per i bambini” (2007), vincitore del premio come miglior prodotto televisivo al Roma Fiction Fest, e “Aldo Moro – Il presidente” (2008).

Sono firmate sempre da Tavarelli le fiction “Le Cose che Restano” (2010), vincitrice del premio come miglior miniserie al Roma Fiction Fest, “Il Giovane Montalbano” (2012-2015) e “Maltese – Il Romanzo del commissario” (2017).

LEGGI ANCHE  SANT'ANGELO ROMANO, Nazzano e Subiaco martedì senz'acqua

In occasione dei premi Flaiano 2021, Tavarelli ha ricevuto il premio per la regia televisiva della miniserie “Chiamami ancora amore”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.