TIVOLI – Scacchi, per la prima volta una squadra tiburtina conquista la Serie C

La “Valleaniene Tivoli” dell’ASD Scacchi Valle dell’Aniene approda alla serie C Nazionale dei Campionati Italiani a Squadre Assoluti

Per la prima volta una squadra scacchistica tiburtina accede alla Serie C Nazionale dei Campionati Italiani a Squadre. Il 13 novembre 2022, dopo due mesi di gare con numerose squadre del Lazio, la Squadra “Valleaniene Tivoli” dell’ASD Scacchi Valle dell’Aniene, patrocinata dal Comune di Tivoli, ha vinto l’ultimo decisivo scontro con la “Quattro Pedoni” di Roma, accedendo alla serie C Nazionale dei Campionati Italiani a Squadre Assoluti.

Come Capitano della squadra che, rappresentando Tivoli, ha raggiunto la serie C Nazionale dei Campionati Italiani a Squadre, non posso che essere orgoglioso dei miei giocatori, e ribadisco ‘miei’, perché il legame che si crea in mesi di gare e allenamenti è fortissimo: gli scacchi sono una disciplina che implica logica e controllo emotivo, ma anche fantasia, passione, rispetto e altruismo“, afferma il capitano, Presidente e fondatore dell’Associazione, Daniele Pirozzini.

I COMPONENTI DELLA SQUADRA “VALLEANIENE TIVOLI”

Fabrizio Benedetti, Andrea Campolongo, Nico De Angelis e Angelo Mario Paduraru: sono i nomi dei componenti della squadra vincente, capitanata da Daniele Pirozzini. Hanno tra i 63 e i 18 anni e un sogno in comune: quello di portare in alto il gioco degli scacchi.

Fabrizio Benedetti (Maestro e Direttore Tecnico – 63 anni)

Ho imparato a giocare a scacchi da mio padre che, negli anni ’70, mi ha iscritto al Circolo Scacchistico Tiburtino (CST) quando avevo 12 anni. Il circolo mi ha cresciuto come un figlio.

La vita del circolo mi ha fatto diventare maestro nazionale di scacchi, ma poi ha il circolo ha chiuso e la memoria e la tradizione del CST sono andati perduti per decenni. Nel corso della mia vita gli scacchi sono stati per me come un padre. Mi hanno guidato nella difficile partita della vita.

Ora che ho 63 anni e sono in pensione grazie all’ASD Valle dell’Aniene di Tivoli, che riprende la tradizione del CST, posso far da padre a tanti piccoli campioni nella nostra città, a maggior ragione ora che abbiamo raggiunto la serie C nazionale”.

Nico De Angelis (Seconda Nazionale e Istruttore Nazionale – 29 anni)

Ho conosciuto gli scacchi all’età di diciotto anni, abbastanza tardi considerando la complessità del gioco. Nonostante ciò, tramite l’ASD Scacchi Valle dell’Aniene, della quale sono venuto a conoscenza grazie a un volantino distribuito nelle scuole, ho avuto modo di approfondire la disciplina e di iniziare a giocare da agonista.

Quella dei Campionati Italiani a Squadre è stata un’esperienza completa per quanto riguarda gli scacchi, perché ha unito il gioco competitivo con quello di squadra.

Sono contento di aver contribuito alla promozione alla serie C Nazionale e sono certo che sia solo il primo dei traguardi che raggiungeremo in rappresentanza della città di Tivoli”.

LEGGI ANCHE  MONTEROTONDO – Nuovo look per la stazione ferroviaria, a breve via al cantiere

Angelo Mario Paduraru (Agonista – 16 anni)

Ho conosciuto gli scacchi all’età di otto anni attraverso le attività didattiche che l’ASD Scacchi Valle dell’Aniene promuoveva nella scuola che frequentavo. Ormai l’Associazione è la mia seconda casa, i miei compagni di squadra e istruttori la mia seconda famiglia e gli scacchi parte integrante della mia vita.

La promozione in serie C è per noi un grande successo che abbiamo raggiunto con studio, allenamento e sacrifici. Sono sicuro che presto ne arriveranno altri“.

Andrea Campolongo (Seconda Nazionale, Vicepresidente e Istruttore di Base – 27 anni)

Mi sono avvicinato agli scacchi e all’ASD Scacchi Valle dell’Aniene, come accade spesso, per caso, quando avevo 18 anni. Da allora tanto tempo è passato e molta strada è stata fatta: agonismo, responsabilità associative, organizzazione, didattica.

Gli scacchi occupano una parte importante della mia vita. La promozione in serie C è solo il primo dei tanti risultati per l’Associazione e per la nostra città che arriveranno a partire dal 2023“.

Daniele Pirozzini (Candidato Maestro, Presidente, Istruttore Nazionale e Capitano – 59 anni)

Come Capitano della squadra che, rappresentando Tivoli, ha raggiunto la serie C Nazionale dei Campionati Italiani a Squadre, non posso che essere orgoglioso dei miei giocatori, e ribadisco “miei”, perché il legame che si crea in mesi di gare e allenamenti è fortissimo: gli scacchi sono una disciplina che implica logica e controllo emotivo, ma anche fantasia, passione, rispetto e altruismo.

Scacchisticamente mi sono formato all’età di 10 anni, a Tivoli, negli anni ’70, presso il Circolo Scacchistico Tiburtino (CST) che tanto ha dato alla nostra città prima di chiudere, ma la cui tradizione e memoria è ormai persa da decenni. Come Presidente e fondatore dell’ASD Scacchi Valle dell’Aniene, ho voluto raccogliere questa tradizione per riportare Tivoli ai fasti degli anni ’70 e ’80: questo traguardo della serie C e i sei tornei internazionali che da ottobre a marzo si svolgeranno a Tivoli vogliono essere solo l’inizio di un processo che riporterà la nostra città al centro dello scacchismo italiano“.

L’ASD SCACCHI VALLE DELL’ANIENE

L’ASD Scacchi Valle dell’Aniene si costituisce formalmente nel 2010 affiliandosi alla FSI e al CONI con l’obiettivo di diffondere la disciplina scacchistica nel territorio dell’intera Valle dell’Aniene, ma comincia ad operare già dal 2006 svolgendo attività formative, agonistiche e culturali. È l’unica associazione scacchistica italiana iscritta al Registro Nazionale di Alternanza Scuola-Lavoro con ogni anno un percorso di PCTO attivo in collaborazione con Istituti Scolastici del territorio. Fa parte della Consulta dello Sport e del Registro Comunale delle Associazioni di Tivoli. Da sedici anni tiene corsi stabili presso Istituti Comprensivi della Valle dell’Aniene e ha formato migliaia di giocatori e centinaia di agonisti semiprofessionisti che hanno ottenuto innumerevoli titoli provinciali, regionali e nazionali, sia a squadre che individuali. Ha qualificato per undici anni di fila squadre scolastiche alle finali nazionali di scacchi e, nel 2016, per la prima volta nello scacchismo tiburtino, ha qualificato una sua squadra alla serie C nazionale.

LEGGI ANCHE  GUERRA - Missili russi sulla Polonia. Si teme un innesco mondiale

Durante il Lockdown le attività dell’Associazione non si sono mai fermate svolgendo on line laboratori, corsi, tornei, lezioni, tanto che il Comitato Regionale Lazio della FSI ha affidato ad uno dei suoi istruttori la responsabilità delle attività agonistiche ufficiali on-line per l’anno 2020. Contemporaneamente è iniziata la collaborazione con la società tedesca “Schachfreunde Tegernheim e. V.”, che l’ha vista coinvolta nella partecipazione e nell’organizzazione di tornei internazionali on line, insieme a squadre tedesche, slovacche, turche, svizzere, greche, inglesi, polacche, austriache, olandesi, irlandesi.

Nel 2021 viene aperto il Gruppo Lichess e il Canale Discord dell’ASD Scacchi Valle dell’Aniene, funzionali a tutte le attività formative ed agonistiche rivolte ai soci, e il canale Twitch con lo scopo di diffondere la cultura scacchistica ad un pubblico sempre più ampio e vario.

L’alto valore formativo delle sue iniziative, la capacità di diffusione della disciplina scacchistica e l’utilizzo di strumenti tecnico-informatici innovativi, sono stati riconosciuti da Istituzioni pubbliche e private.

Le sue attività sono molteplici e non si esauriscono nell’organizzazione di tornei internazionali e di corsi, ma si sviluppano nella progettazione di eventi culturali legati alla disciplina scacchistica, nella diffusione degli scacchi nella Valle dell’Aniene con l’apertura di sedi di gioco dipendenti da quella centrale di Tivoli, nella formazione nelle scuole sia degli alunni che dei docenti, nella collaborazione con le associazioni sportive e culturali, con gli Enti comunali e regionali nonché con le organizzazioni no-profit, gli Enti morali e le Università, con un occhio sempre attento al rapporto scuola-lavoro tramite i suoi percorsi di PCTO.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.