TIVOLI – Valori dell’acqua non a norma, vietati i bagni nella piscina comunale

Ordinanza di sospensione delle attività per l’impianto agli Arci gestito dalla “Swimming Club”

Sospesa l’attività natatoria nella piscina comunale di Tivoli.

Lo annuncia il Comune di Tivoli.

Lo stop alle attività del Polo Natatorio comunale al chilometro 3 della via Empolitana, in località Arci, con l’ordinanza numero 172 – CLICCA E LEGGI L’ORDINANZA– firmata ieri, martedì 16 maggio, dal sindaco di Tivoli Giuseppe Proietti.

Col provvedimento – pubblicato oggi, mercoledì 17 maggio, all’Albo Pretorio – viene disposta l’interdizione momentanea delle attività alla “ASD Swimming Club”, la società sportiva che dal 12 agosto 2022.

A richiedere lo stop nella giornata di ieri era stato il Dipartimento di Prevenzione Igiene Pubblica della Asl Roma 5 in quanto i campionamenti delle acque della piscina effettuati da Arpa Lazio hanno rilevato dati non conformi ai requisiti richiesti dalla Delibera di Giunta Regionale 407/2006.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Disabili al villaggio turistico, aperte le iscrizioni

L’interdizione all’utilizzo delle vasche, sia grande che piccola, resterà in vigore fino al ripristino della conformità dei valori chimici delle acque, così come richiesto dal competente Dipartimento Prevenzione Servizio Igiene Pubblica.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.