Capena – Rubano cavi elettrici, arrestati dai carabinieri

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Monterotondo, sabato scorso, hanno tratto in arresto per furto aggravato due cittadini italiani, entrambi pregiudicati, un 35enne residente a Fiano Romano ed un 29enne residente a Nazzano Romano.

Nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dei furti, i due sono stati infatti sorpresi dai militari mentre caricavano su un’autovettura una bobina di cavo elettrico in un cantiere sito in località Santa Marta. La bobina, utilizzata presumibilmente per estrarvi successivamente del rame, aveva un valore complessivo di 100 euro ed è stata restituita ai legittimi proprietari mentre i due ladri verranno giudicati oggi con rito direttissimo presso il Tribunale di Tivoli.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Randagismo, Scuola e Rapporti col Cittadino: il Sindaco nomina tre Delegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.