turismo

L’andamento lento del turismo… che marcia però

Ripresina turistica in Italia, ma i budget sono decisamente inferiori al passato

Per l’Osservatorio Confturismo-Confcommercio, nonostante forti criticità, il turismo in Italia si è un po’ ripreso. Certo, anche se la situazione è promettente, sono ancora lontani i budget del periodo antecedente alla pandemia Covid. Se è vero che sono 25 milioni gli italiani in partenza tra giugno e settembre, in questo 2021 si aggirano su 4,5 milioni i connazionali che non sono andati in vacanza e non lo faranno. Per il report, poi, tra chi è andato in vacanza, il 71% l’ha allungata di almeno cinque notti, mentre il 18% si è concentrato soprattutto su uno o più soggiorni brevi, sempre con pernottamento, ma il 5% si è dedicato alla gita di un giorno.
Al momento i dati segnalano che la regione italiana più gettonata è stata la Puglia. Le mete balneari rappresentano il 64% delle preferenze, cresce la montagna che si assesta sul 18%, mentre le città d’arte non vanno oltre il 9%.

LEGGI ANCHE  Crescita sì, ma non è uguale per tutti

 

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s