Buzzi Unicem

Accordo per la decarbonizzazione nella produzione dei cementi

È stato sottoscritto tra Buzzi Unicem e Italgas per studiarne la fattibilità, nell’ottica di una maggiore sostenibilità ambientale e di sostegno alla transizione energetica

È stato sottoscritto da Buzzi Unicem e Italgas un accordo per lo sviluppo di uno studio di fattibilità relativo alla realizzazione di impianti Power to Gas in combinazione con sistemi di cattura CO₂ (carbon capture) presso gli stabilimenti produttivi di Buzzi Unicem, compreso quello di Guidonia.

L’implementazione di queste tecnologie è volta a favorire la decarbonizzazione dei processi di produzione di cementi e calcestruzzi nell’ottica di una maggiore sostenibilità ambientale e di sostegno alla transizione energetica. In particolare, lo studio valuterà la possibilità di produrre e utilizzare, negli stabilimenti Buzzi Unicem ritenuti maggiormente idonei al progetto, metano sintetico ottenuto dalla combinazione di idrogeno verde prodotto dagli impianti di Power to Gas con parte della CO₂ rilasciata nei processi produttivi.

LEGGI ANCHE  La dichiarazione dei redditi, online dal 23 maggio

La volontà di contribuire al contenimento dei cambiamenti climatici è legata tra l’altro a una sperimentazione industriale già attiva, al momento presso lo stabilimento di Vernasca (PC), circa la tecnologia Calcium Looping per la cattura dell’anidride carbonica liberata dal processo produttivo. Grazie al progetto EU Horizon 2020 “CLEANKER” (CLEANclinKER), si legge in una nota di Buzzi Unicem, si potrà infatti valutare la sostenibilità tecnico-economica di tale tecnologia e stimare le modifiche impiantistiche e gli investimenti necessari per adottare questo processo nelle cementerie esistenti.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *