MUSICA – “Sulle ali della leggerezza”, sabato 2 luglio concerto a Villa d’Este

Ingresso gratuito, appuntamento organizzato dall'associazione "Famiglie di angeli" onlus

Sabato 2 luglio, alle ore 20.30, nella splendida cornice del Chiostro di Villa d’Este di Tivoli si terrà il concerto “Sulle ali della leggerezza”, organizzato dall’associazione “Famiglie di Angeli” Onlus, in collaborazione con l’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este-VILLAE e con il patrocinio del Comune di Tivoli.

Ad allietare la serata saranno: l’Ensemble vocale e strumentale “Musica Salutaris”, il soprano Masha Carrera, il mezzosoprano Francesca Lione, Riccardo Balsamo, il clavicembalo, Direttore Massimiliano Tonsini. Il programma prevede l’esecuzione di musiche di A.Vivaldi, W.A. Mozart e F. Mendelssohn.
Il concerto è offerto gratuitamente dall’Associazione. Il biglietto d’ingresso alla villa consente l’accesso al concerto fino ad esaurimento posti.

L’Associazione Famiglie di Angeli onlus è attiva dal 2002. Quest’anno celebra venti anni dalla sua costituzione. È formata da professionisti e volontari che operano nel sociale. L’Associazione realizza attività per educare i giovani alla corretta percezione di condotte a rischio e, più in generale, all’acquisizione di stili di vita positivi.

LEGGI ANCHE  ‘Domenica al Museo’, il 7 agosto ingresso gratuito: ecco in quali siti

Professionisti della relazione d’aiuto sono inoltre impegnati a sostenere la ripresa del cammino di vita di coloro che hanno subito il lutto della perdita di una persona cara. L’Associazione promuove studi e ricerche, cura l’edizione di pubblicazioni di argomento sociale e organizza convegni, corsi di formazione e di aggiornamento per gli operatori del settore.

L’associazione organizza eventi di aggregazione sociale e culturale, tra cui anche i concerti, per affermare il grande valore della Musica non soltanto come forma d’arte, ma anche come strumento di cura ed educativo. Questo concerto rappresenta un’occasione per divulgare e promuovere le finalità perseguite dall’associazione. (Gi.Pi.)

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.