GUIDONIA – Corpo Ambientale Nazionale, cercasi volontari

Gli aspiranti ispettori ambientali verranno inquadrati con corsi di formazione e addestramenti anche nelle zona di Marcellina, Moricone e Montelibretti

Il Corpo Ambientale Nazionale cerca volontari nei comuni di Guidonia Montecelio, Marcellina, Moricone, Montelibretti, Scandriglia e Monteleone Sabino.

Si tratta di un Corpo riconosciuto dalla Regione Lazio e dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, già presente in numerose regioni italiane da due anni è attivo a Palombara Sabina e nei comuni di Nerola , Montelibretti e Sant’Angelo Romano  – attraverso l’opera volontaria dei suoi iscritti – nei servizi di protezione civile, della salvaguardia dell’ambiente e della tutela degli animali da affezione, sempre a stretto contatto e a supporto delle forze di polizia nazionali e locali.

Oltre ad effettuare prevenzione sul territorio, i volontari si impegnano in opere di bonifica di zone soggette ad abbandono di rifiuti e discariche, sempre nel pieno rispetto della normativa vigente nei diversi settori e in adempimento alle disposizioni impartite dagli organi delle amministrazioni comunali con cui il Corpo stipula convenzioni.

Obiettivi del Corpo Ambientale Nazionale sono:

LEGGI ANCHE  TIVOLI - “Olivieri”, 30 mila euro per le lezioni dei futuri meccanici in officina

Controllo abbandoni rifiuti;
Monitoraggio discariche;
Controllo lotti incolti e prevenzione incendi;
Supporto di viabilità stradale;
Salvaguardia animali di affezione;

Gli aspiranti ispettori ambientali verranno inquadrati con corsi di formazione riconosciuti e addestramenti pratico-teorici sul territorio e attraverso giuramento nelle varie amministrazioni otterranno la nomina da pubblico ufficiale per il rispetto dei regolamenti comunali.

Per accedere al corso per diventare guardie ambientali volontarie è necessario:

– Essere maggiorenni;

– Avere massimo 70 anni alla data di iscrizione al corso di formazione;

– Essere cittadini italiani;

– Godere dei diritti civili e politici;

– Non avere subito condanne penali definitive;

– Possedere i requisiti fisici e morali per risultare idonei al servizio di volontariato;

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Festa dell'Albero, il Comune dona 200 ghiande alle scuole

– Essere in possesso di patente B, in mancanza il volontario avrà un ruolo diverso.

Per informazioni scrivere alla mail provinciale.roma@corpoambientalenazionale.it, lasciando nome, cognome, recapito telefonico e Comune di residenza.

Oppure rivolgersi al Coordinatore provinciale di Roma, maggiore Giovanni Paris, al numero di telefono 351 9748441.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.