Metallo nel lievito: ritirato un lotto dai supermercati

Il prodotto comunque sarebbe in scadenza a giorni

Tracce di metallo nelle confezioni di lievito, prodotto usato per fare pane, pizza o pasta dentro casa e il cui uso è esploso dal lockdown del 2020.
Il Ministero della Salute, guidato dal Ministro Prof. Schillaci, ha diramato una nota per individuare immediatamente i prodotti incriminati e toglierli dal mercato. Inoltre sta provvedendo a contattare chi involontariamente l’ha comprato, con le istruzioni su come consegnare le confezioni.

La possibile presenza di frammenti metallici è relativa al lievito biologico fresco del marchio Bioreal, lotto numero 4331, la cui data di scadenza o termine minimo di conservazione è per il 20 novembre 2022.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Raccolta differenziata, primato nazionale nella riduzione della produzione di rifiuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.