Elezioni Regionali, “Unione Popolare Tivoli” sostiene Rosa Rinaldi

Comunicato stampa del Movimento di Sinistra tiburtino che candida Massimiliano Rossini

Da “Unione Popolare Tivoli” riceviamo un comunicato per le elezioni Regionali del Lazio del 12 e 13 febbraio 2023:

“Unione Popolare”, in modo autonomo e indipendente, è in campo alle prossime elezioni regionali del Lazio, che si terranno nei giorni 12 e 13 febbraio 2023, con Rosa Rinaldi candidata presidente, ex sindacalista e militante di lungo corso.

Sono 32 i nomi all’interno della lista di “Unione Popolare” e “Unione Popolare Tivoli” vi sarà rappresentata da Massimiliano Rossini, operaio della manutenzione in “RFI” (Rete Ferroviaria Italiana); militante di lungo corso di “Democrazia Proletaria “e di “Rifondazione Comunista” prima e di “Potere al Popolo” poi; ora all’interno di “Unione Popolare”; attivista sindacale in “USB” (Unione Sindacale di Base).

LEGGI ANCHE  Nonna Nerina, è di Palombara la regina della pasta fatta a mano (il video)

“Unione Popolare” si pone come l’unica alternativa alle forze che finora hanno malamente governato il Lazio, con tagli e privatizzazioni dei servizi pubblici, sanità pubblica saccheggiata con ospedali chiusi o fortemente ridimensionati, incuria e devastazioni ambientali.

Nulla è stato fatto contro la diffusione del lavorio precario e nero; nessun finanziamento in favore degli studenti per evitare l’abbandono scolastico.

Nulla è stato fatto per la tutela della Cultura e dei beni artistici e archeologici. “Unione Popolare” lotta affinché ai cittadini sia garantito il Diritto alla Salute e alla Cura pubblica; il Diritto al Lavoro; il Diritto allo Studio; il Diritto alla casa.

Si batte per la tutela dell’Ambiente. Combatte perché i servizi tornino a essere pubblici e potenziati. Lotta contro ogni autonomia differenziata.

LEGGI ANCHE  Arrestato il boss Matteo Messina Denaro: era latitante da trent'anni (il video)

Alle prossime elezioni regionali noi siamo la vera opposizione.

“Unione Popolare” c’è”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.