GUIDONIA - “Un battito per la nostra città”, focus sull’arresto cardiaco

Sabato 18 marzo evento aperto a cittadini, associazioni e istituzioni

Si chiama “Un battito per la nostra città” ed è il primo evento per una Guidonia Montecelio completamente cardioprotetta.

E’ promosso dall’Organizzazione di Volontariato “Volontario per Te – ODV” e si terrà sabato 18 marzo dalle ore 10.00 alle ore 12.30 presso l’Istituto Comprensivo “Eduardo de Filippo” di Via LaMarmora a Villanova di Guidonia.

I cittadini, le associazioni e le istituzioni sono invitati a questo primo evento con l’obiettivo di impostare una linea di lavoro comune, ognuno con il proprio ruolo, per la realizzazione di una città completamente cardioprotetta.

Ogni anno circa 70.000 persone, in Italia, sono colpite da arresto cardiaco, con una possibilità di sopravvivenza del 2%. Intervenire nei primi 4-5 minuti con le manovre per la rianimazione cardiopolmonare aumenta le possibilità di sopravvivenza del 20-35%, che superano il 60% se si utilizza un defibrillatore, uno strumento semplice e sicuro e che può essere utilizzato da tutti.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Elezioni, le Sezioni trasferite altrove ma i cittadini non lo sanno: c'era scritto sul sito

Il 70% degli arresti cardiaci avviene in presenza di testimoni: avere un defibrillatore nelle vicinanze e persone addestrate a saperlo usare può essere decisivo per salvare una vita umana.

Nel corso dell’evento sarà contestualizzato il tema dell’arresto cardiaco nel territorio di Guidonia e della ASL Roma5, riportate le esperienze di progetti territoriali di “Volontario per Te” nell’ambito del progetto “Villanova Cardioprotetta” ma anche di altre associazioni impegnate nell’insegnamento della RCP e nella diffusione di defibrillatori.

Un focus particolare sarà fatto sull’insegnamento della RCP nelle scuole.

In chiusura sarà svolta una simulazione di intervento in caso di arresto cardiaco, dal primo intervento da parte di un comune cittadino fino all’arrivo dei soccorsi avanzati.

LEGGI ANCHE  “11 Metri”, 30 anni senza Agostino Di Bartolomei

L’evento, patrocinato da Comune e Asl Roma 5, è gratuito ed è inserito nella manifestazione GoodDeedsDay – Insieme per il bene comune manifestazione internazionale di attivazione sociale, promossa e organizzata a Roma e provincia dal Centro Servizi per il Volontariato (CSV) Lazio e che invita le associazioni a realizzare iniziative a livello locale per diffondere la solidarietà e la pratica delle “buone azioni” e a cui tutti i cittadini possono partecipare. www.insiemeperilbenecomune.net

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.