FIANO ROMANO – Guasto idrico, 50 famiglie senz’acqua

Sos ad Acea da via Sant'Isidoro, i residenti attendono l'autobotte dal Comune

Rubinetti a secco. Servizi igienici inutilizzabili. Niente bagnetto per i bambini, docce per gli adulti, lavaggio di piatti.

Va avanti così da ieri mattina, domenica 11 febbraio, in via Sant’Isidoro, strada di campagna di Fiano Romano che collega con Capena.

Le 50 famiglie residenti segnalano alla redazione del quotidiano on line della Città del Nordest Tiburno.Tv di essere senza acqua dalle 8 del mattino con tutti i disagi che ne conseguono.

Da ieri tutti noi abitanti abbiamo inoltrato varie segnalazioni ad Acea, ma nessuno ci ascolta – spiegano i cittadini – In via Sant’Isidoro c’è il bottino Acea, ieri si sono visti gli operai ma soltanto per dieci minuti poi sono andati via. 

Stamane abbiamo di nuovo sollecitato l’Ente gestore e la Polizia Locale, ma dopo oltre 24 ore i rubinetti sono ancora a secco.

Chi ha il pozzo in casa si salva, ma tutti quelli che non lo hanno si ritrovano ad affrontare grandi difficoltà come l’igiene personale dei bambini piccoli e di quella degli adulti.

Chiediamo che almeno il Comune o Acea mandino un’autobotte perché senz’acqua non si può stare”.

 

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA – Blitz dell’Arma, scoperto un “cimitero” di auto rubate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.