GUIDONIA - Karate, i baby lottatori protagonisti al Campionato italiano Opes

Una medaglia d’oro, un argento e sette bronzi per gli atleti dei maestri Alex Zuccheri e Michaela Di Desiderio

Una medaglia d’oro, un argento e sette bronzi.

E’ il bilancio della partecipazione al Campionato nazionale di Karate specialità Katà di Opes per i piccoli lottatori della “J&D-NIKE” di Guidonia.

L’evento, organizzato da Mario Camera, responsabile nazionale del settore, insieme ai dirigenti Opes e responsabili organizzativi, Giuliano e Marco Camera, si è svolto domenica 19 maggio al Palatorrino di Roma.

Ludovica Casetta ha vinto il titolo di Campionessa nazionale di Karate specialità Kata di Opes

A brillare su tutti è stata la promettente Ludovica Casetta, 7 anni, che vincendo la finale si è aggiudicata il titolo di campionessa nazionale, mentre Andrea Santagati si è laureato vice campione nazionale nella sua categoria.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Elezioni, Marco Innocenzi è il nuovo sindaco della "Superba"

La competizione è stata un’ottima vetrina per i ragazzi allenati dal maestro Alex Zuccheri, ex atleta della Nazionale Wka di kumite con vari titoli conseguiti a livello nazionale e internazionale, e dalla maestra Michaela di Desiderio, ex atleta della Nazionale Fijilkam di katà, 8 volte campionessa italiana e pluri-campionessa europea.

Hanno tutti conquistato il terzo podio, ciascuno nella rispettiva categoria, i giovanissimi karatechi Camilla Parisi, Oussama Bendenoun, Flavio Schifalacqua, Yuri Tozzi, Matteo Mirra, Elena De Angelis e Giada La Gumina.

Prossima tappa per i lottatori guidoniani è il Memorial Ciro Bracciante che si svolgerà ad Eboli domenica 26 maggio.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.