Sant’ Angelo – Arrestato latitante romeno con mandato di cattura europeo

I militari della Stazione di Sant’angelo Romano hanno rintracciato nel centro abitato di Sant’Angelo Romano e tratto in arresto L.C., 33enne romeno, nei cui confronti pendeva un provvedimento di cattura internazionale emesso dall’Autorità Giudiziaria romena per violenza sessuale, danneggiamento e violazione di domicilio. In particolare i militari, impegnati in un servizio notturno di controllo del territorio nelle zone periferiche dal centro abitato hanno fermato e controllato un individuo che dimora in abitazione vicina. L’uomo, poiché sprovvisto di documenti, è stato sottoposto ad accertamenti dattiloscopici e incastrato dal loro esito. Infatti il cittadino romeno è risultato gravato da un mandato di arresto europeo,  in quanto condannato alla pena di cinque anni di reclusione per i suddetti reato. L.C., dopo le formalità di rito, è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia in attesa della richiesta di estradizione da parte della competenteAutorità romena.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Pedone falciato sulla via Tiburtina, è grave

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.