Castel Madama – Dal Consiglio l’ok all’istituzione del servizio scuolabus

Istituito il servizio scuolabus a Castel Madama. E’ stato approvato all’unanimità dal Consiglio comunale del 19 luglio il nuovo servizio che permetterà agli studenti castellani di utilizzare il pulmino per andare a scuola e tornare a casa. Il testo del regolamento è stato discusso e ha visto a lavoro maggioranza e minoranza insieme, con l’accoglimento di numerosi emendamenti, al fine di deliberare un testo condiviso e che permettesse di rispondere al meglio alle esigenze delle famiglie. 
“Per quel che riguarda il pagamento – ha dichiarato l’assessore alla Pubblica istruzione, Pamela Lolli – sono state previste tre rate, con il 50% a carico del Comune, il 40% dei fruitori del servizio e la possibilità di reperire il restante 10% da sponsor previa pubblicazione di un apposito bando”.
Nel testo del regolamento si legge che le persone morose non potranno accedere al servizio nell’anno successivo. Inoltre, lo scuolabus a completo carico di privati potrà essere utilizzato anche da associazioni che ne facciano richiesta al di fuori degli orari scolastici per gite e attività entro un raggio di 50 chilometri. “Non resta – prosegue Lolli – che attendere la pubblicazione del bando per le iscrizioni definitive e l’espletamento della gara da parte degli uffici, per l’affidamento esterno del servizio”. Sono 48 le domande di pre-adesione giunte nei mesi scorsi agli uffici comunali.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA TIVOLI - Cave, via libera al ritombamento con fanghi e pezzi di travertino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.