Castelnuovo sicura, il progetto di sicurezza pubblica

Episodi di vandalismo, atti criminosi, abbandono di rifiuti e piccola violenza di strada, ma anche possibilità di raggiungere la popolazione con allarmi e trombe sonore per diramare messaggi di Protezione Civile in caso di emergenza e in situazioni di rischio.

Sono questi gli obiettivi di Castelnuovo Sicura, il nuovo progetto di Sicurezza Pubblica che prenderà avvio il prossimo marzo e che è stato affidato all’Istituto di Vigilanza International Security Service Vigilanza S.p.A. (ISSV) e che sarà gestito dalla Polizia Locale di Castelnuovo di Porto in una speciale Control Room.

Il progetto, a forte innovazione tecnologica, prevede nella sua fase iniziale, il posizionamento di 17 nuove telecamere ad alta definizione, dotate di sistemi di lettura targhe, per arrivare ad una copertura su tutto il territorio con 64 telecamere di vidosorveglianza entro pochi mesi.

LEGGI ANCHE  VALLE DELL'ANIENE – Mamma capriola muore investita, il cucciolo salvato dai guardiaparco

Così il comune di Castelnuovo di Porto si apre ad una gestione smart in tema di politiche della sicurezza, integrata con le più moderne tecnologie.

La presentazione sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del Comune e illustrerà nel dettaglio i vantaggi dei sistemi avanzati di videosorveglianza in ambito urbano e per la Protezione Civile che saranno applicati per la prima volta su misura a Castelnuovo di Porto.

INTERVENGONO:

– Riccardo Travaglini, Sindaco di Castelnuovo di Porto

– Valentina Piredda, Vicesindaco – Assessore alla Sicurezza e al Bilancio

– Luigi Romano, Amministratore Delegato ISSV SpA – Puma Security

– Antonio Bravi, Divisione Ricerca e Sviluppo ISSV SpA – Puma Security

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - La droga nascosta nel frigo della dirimpettaia, arrestati

– Renato Caputo, Presidente UNINTESS.

– Mario Negri, Comandante Polizia Locale Castelnuovo di Porto.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.