Raccoglie rifiuti e li scarica in campagna, svuotacantine denunciato

Blitz dei Carabinieri Forestali di Ciciliano e della Polizia Locale di Pisoniano: individuato 42enne extracomunitario

Per sbarazzarsi del carico ha scelto un luogo isolato e lontano da occhi indiscreti convinto di farla franca. Ma non aveva fatto i conti con la documentazione cartacea presente tra la spazzatura che ha permesso agli investigatori di risalire al committente e da quest’ultimo allo “zozzone” di turno.

Così martedì 14 settembre a Pisoniano i Carabinieri Forestali della stazione di Ciciliano hanno denunciato uno svuotacantine extracomunitario di 42 anni per gestione illecita e deposito incontrollato di rifiuti urbani non pericolosi.
Il blitz dei militari è scattato in sinergia con la Polizia Locale di Pisoniano a seguito della scoperta di una discarica a cielo aperto in località “Gammarari” all’altezza del bivio con la via Empolitana: una montagna di “monnezza” per oltre 10 metri cubi tra mobilio in legno, cartoni, vestiario e lampade.
I successivi accertamenti hanno permesso agli investigatori di individuare il proprietario dei rifiuti e l’uomo non ha avuto difficoltà a dimostrare di aver commissionato il trasporto in discarica all’extracomunitario, uno svuotacantine regolarmente iscritto all’Albo dei Gestori Ambientali.

LEGGI ANCHE  MARCELLINA - Disbosca il terreno del vicino e ruba la legna, denunciato

L’iscrizione non gli ha comunque evitato anche una sanzione di 3.200 euro per trasporto di rifiuti urbani senza formulario identificativo
L’attività di Carabinieri Forestali e agenti di Polizia Locale prosegue per accertare eventuali responsabilità a carico del committente.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.